Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:22 METEO:FIRENZE25°38°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 04 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marmolada, si stacca un seracco di ghiacciaio a Punta Rocca: il video del crollo

Attualità martedì 24 ottobre 2017 ore 13:45

Ricostruzione a Livorno, il piano degli interventi

Il governatore Enrico Rossi ha presentato il programma delle opere urgenti post alluvione del 10 settembre. Costo: 35 milioni di euro



LIVORNO — E' un piano degli interventi urgenti per il post alluvione da 35,5 milioni di euro quello presentato questa mattina dal presidente della Regione Toscana e commissario straordinario per Livorno Enrico Rossi. Su 35 milioni, 20 milioni di euro derivano dal bilancio regionale e 15,5 sono stati stanziati dal governo Gentiloni.

"Oltre  sette milioni e settecentomila euro li abbiamo impiegati per gestire gli evacuati e per le spese di primo soccorso - ha spiegato Rossi in una conferenza stampa - E' stata questa la primissima fase di emergenza in cui ci siamo concentrati nel rimuovere le situazioni a rischio e assicurare l'indispensabile assistenza alla popolazione. Contemporaneamente ci siamo occupati della messa in sicurezza delle aree colpite, operazioni che complessivamente hanno richiesto risorse per ventiquattro milioni e ottocentomila euro destinati agli interventi urgenti e di ulteriori tre milioni di euro utilizzati per evitare situazioni di pericolo o maggiori danni a persone o cose. Nel complesso stiamo parlando di 289 interventi per i quali ringrazio prima di tutto i miei uffici e poi tutti i soggetti che hanno fin qui dato il loro contributo, a partire dalla Protezione civile".

Dei 289 interventi, 156 hanno riguardato e stanno riguardando il ripristino e il miglioramento dell'assetto idrogeologico: 81 (per un totale di 15 milioni di euro) per la sicurezza idraulica, 40 (9,2 i milioni di euro necessari) per la viabilità e 35 altre tipologie di lavori per 3,6 milioni di euro. Cinque milioni di euro sono invece serviti per raccogliere e smaltire i rifiuti e i detriti.

Tra gli interventi già conclusi figurano quelli sul fiume Tora, sui torrenti Isola, Ugione e Chioma, sul Rio Ardenza, sul fosso e su botro Quercianella per un totale di 660mila euro.

Tra quelli in fase di completamento da segnalare quelli sui torrenti Ugione, Chioma e Morra, sui rii Ardenza e Maggiore, sul botro della Madonnina e sul fosso del Molino per un totale di 2 milioni e 584mila euro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tragico incidente nel tratto livornese della Sgc Firenze Pisa Livorno. L'uomo, che viaggiava in scooter, non è riuscito ad evitare l'animale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca