Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:20 METEO:FIRENZE21°35°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo 2020, la grande festa azzurra alla cerimonia di apertura: il video di Aldo Montano

Cronaca lunedì 27 luglio 2015 ore 19:16

Riina, il pm chiede la condanna in appello

Totò Riina

Rapido 904: il pubblico ministero ha presentato ricorso contro la sentenza di primo grado della Corte d'Assise che ha assolto il boss mafioso



FIRENZE — La sentenza risale al 14 aprile scorso. Riina era accusato di essere ol mandante della strage in cui morirono 16 persone e 260 rimasero ferite.

La tesi del pm Angela Pietroiusti si basa sul fatto che Salvatore Riina era capo indiscusso di Cosa Nostra e quindi Pippo Calò non avrebbe potuto eseguire la strage del Rapido 904 senza avere la sua autorizzazione. Senza contare che l'esplosivo che fu utilizzato proveniva dall'arsenale di uno dei mandamenti controllati da Cosa nostra.

Totò Riina era l'unico imputato del processo. Per questa strage era già stato condannato all'ergastolo il boss di mafia Pippo Calò insieme ad altre persone. 

Nel ricorso il pm Pietroiusti sostiene che la Corte d'assise di Fienze  avrebbe fatto in primo grado "un'erronea valutazione del materiale probatorio acquisito nel corso del processo".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sarebbe stata una fuga di gas a innescare una deflagrazione seguita da un incendio in un appartamento. L'anziano rimasto ustionato rischia la vita
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Cronaca