Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:50 METEO:FIRENZE17°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 02 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Strage allo stadio di Malang (Indonesia): 182 morti dopo l'invasione di campo

Attualità sabato 13 settembre 2014 ore 13:38

Ripulite le mura di cinta della Certosa

Servizio di Elena Casi

Nella notte tra sabato e domenica alcuni vandali avevano ricoperto parte delle mura con la parola "D'Io" alta 4 metri. La scritta è stata rimossa



FIRENZE — Le mura di cinta della Certosa di Firenze, tornano a risplendere dopo che alcuni ignoti nella notte tra sabato e domenica le avevano imbrattate con la parola "D'io" alta 4 metri di colore giallo-verde.

Sulla vicenda erano intervenuti i capigruppo in Regione e Comune di Fratelli d'Italia, Giovanni Donzelli e Francesco Torselli,  parlando di "ennesimo sfregio" ai monumenti fiorentini e chiedendo "pene esemplari" per i vandali.

L'assessore all'ambiente Alessia Bettini si è immediatamente attivata per far ripulire le mura e questa mattina, sabato 13 settembre, gli operatori degli "Angeli del bello" insieme ad alcuni esperti sono intervenuti ed hanno cancellato la scritta. Sul posto anche l'assessore Bettini che ha rivolto un appello ai cittadini affinché questi atti di vandalismo - se visti -  vengano segnalati alle forze dell'ordine anche attraverso una foto od un video. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 78 anni disperso nei boschi dell'Amiata è stato ritrovato senza vita dai volontari che avevano attivato un piano di ricerche a tappeto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca