Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:22 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 02 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
«Via Rosa Chemical da Sanremo, proteggiamo i nostri bambini», l'invettiva in Aula della deputata di FdI

Attualità lunedì 24 agosto 2020 ore 14:00

Ristoratore si suicida, la politica reagisce

Sconcerto per la morte del titolare di un locale. La reazione della politica sul drammatico fatto avvenuto nel centro storico di Firenze



FIRENZE — Un uomo, titolare di un ristorante, è stato trovato morto nella sua attività in pieno centro storico. L'uomo si sarebbe tolto la vita per motivi sui quali ancora la polizia, intervenuta sul posto con gli agenti della squadra volante, sta investigando.

Il fatto avvento in pieno centro a Firenze ha suscitato un notevole sconcerto, e gli esponenti politici locali e nazionali hanno inviato messaggi di cordoglio per la drammatica vicenda.

Sulla vicenda è intervenuto anche il presidente del Consiglio della Toscana e candidato per il centrosinistra alle prossime elezioni regionali Eugenio Giani che ha affermato: "Il nostro cordoglio, sentito e autentico, non basta. Ci sono drammi personali che devono essere raccolti come un grido d'allarme, che riguarda tutti".

"Alla famiglia - ha continuato Giani - vicinanza e solidarietà, alla politica il dovere delle risposte. Questa morte è una sconfitta per tutti noi, che dobbiamo dare il massimo per contrastare la gravità di questa situazione economica senza cavalcare le paure, ma trovando la maniera di sostenere imprese e occupazione e stando al fianco delle persone, dimostrando sempre vicinanza umana per una crisi che riguarda l'intera comunità".

L'onorevole Susanna Ceccardi, candidata per il centrodestra alla presidenza della Regione Toscana, ha dichiarato: "Un ristoratore si è suicidato e questo gesto deve far riflettere tutte le istituzioni. La mancanza di turisti ha messo in ginocchio migliaia di imprese. Mutuo, affitto, bollette, tasse da pagare. La Regione deve mettere in campo misure di salvaguardia, a fondo perduto e di garanzia, per gli esercizi che non riescono più a sopravvivere. Altrimenti, dopo i morti con Covid, dovremmo contare i morti per la crisi economica e turistica".

Anche la consigliera regionale e candidata per il Movimento 5 Stelle Irene Galletti, ha inviato un messaggio di cordoglio: "Sono profondamente addolorata dalla notizia del suicidio, ieri, di un ristoratore del centro di Firenze. Il mio primo pensiero va alla famiglia, cui rivolgo le mie condoglianze". 

"Siamo di fronte a un dramma umano e imprenditoriale che nessun politico deve permettersi strumentalizzare, ma che impone una riflessione. L’emergenza economica senza precedenti che stiamo vivendo, in particolare nelle città d’arte, impone soluzioni straordinarie. Una delle principali preoccupazioni per ristoratori e commercianti, ad esempio, è rappresentato dagli affitti dei locali. Io credo che la Regione dovrebbe farsi garante di un accordo tra commercianti e proprietari dei fondi commerciali per una rimodulazione dei canoni di locazione, che devono essere legati agli incassi degli esercizi. È impensabile che il titolare di un negozio del centro di Pisa, ad esempio, paghi lo stesso affitto oggi che fa un decimo degli incassi rispetto al pre Covid. La Regione dovrebbe mettere a un tavolo le associazioni di categoria e puntare un’intesa, a costo di sostenere parte dei mancati incassi dei proprietari con fondi propri”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno