Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:05 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 05 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Audio - Dentro la macchina di Messina Denaro con la foto scattata da lui: «Sono fermo per sta commemorazione della m...»

Attualità martedì 02 giugno 2020 ore 20:00

Covid, in 24 ore nuovi casi raddoppiati in Italia

terapia intensiva

Nuova risalita dei contagi trainata ancora dalla Lombardia che triplica rispetto a ieri. Gli attualmente positivi, però, scendono sotto i 40.000



ROMA — Alla vigilia del fatidico giorno che sancirà la ripresa degli spostamenti tra le regioni, i dati che arrivano dalla Protezione Civile Nazionale mostrano una situazione in lieve peggioramento rispetto a ieri con i nuovi casi riscontrati quasi raddoppiati rispetto a ieri: da 178 di 24 ore fa si è passati a 318 oggi. A trainare l'aumento, ancora, è la Lombardia che dai 50 nuovi casi positivi di ieri passa oggi a 187. Guardando i dati dei giorni scorsi, comunque, il Covid ci ha abituati a questo ottovolante di salite e discese. 

Se, infatti, i contagiati (attualmente positivi, guariti e deceduti) sono saliti oggi a 233.515, è anche vero che gli attualmente positivi, cioè le persone che al momento sono malate in Italia, sono scese a 39.893, con una decrescita di 1.474 assistiti rispetto a ieri.

Elaborazione HTeT su dati ProCiv

Questa la situazione nei reparti ospedalieri italiani. Tra gli attualmente positivi, 408 sono in cura presso le terapie intensive, con una decrescita di 16 pazienti rispetto a ieri, 5.916 persone sono ricoverate con sintomi, con un decremento di 183 pazienti rispetto a ieri, mentre 33.569 persone, pari all’84% degli attualmente positivi, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi.

I decessi sono in calo, 55 rispetto ai 60 di ieri, e portano il totale a 33.530

I numeri piccoli con la freccina si riferiscono agli incrementi di oggi

Il numero complessivo dei dimessi e guariti sale invece a 160.092, con un incremento di 1.737 persone rispetto a ieri.

Questa la situazione degli attualmente positivi in Italia al momento in ciascuna regione italiana.

- Lombardia 20.255 (in calo)

- Piemonte 4.828 (in calo)

 - Emilia-Romagna 2.912 (in calo)

- Veneto 1.403 (in calo)

- Toscana 1.011 (in calo)

- Liguria 546 (in calo)

 - Lazio 2.847 (in calo)

- Marche 1.326 (in calo)

- Campania 890 (in calo)

- Puglia 1.051 (in calo)

- Provincia autonoma di Trento 283 (in calo)

- Sicilia 966 (in calo)

 - Friuli Venezia Giulia 244 (in calo)

- Abruzzo 743 (in calo)

- Provincia autonoma di Bolzano 120 (in calo)

- Umbria 31 (in calo)

- Sardegna 155 (in calo) 

- Valle d'Aosta 13 (in calo)

- Calabria 112 (in calo)

- Molise 133 (in calo)

- Basilicata 24 (in calo).

Dati ProCiv

Elaborazione HTeT su dati ProCiv

Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo di 47 anni è deceduto in seguito all'investimento di un cinghiale sulle strade del Mugello, inutili i soccorsi da parte del personale del 118
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità