Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:10 METEO:FIRENZE21°38°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 15 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Morata corre ad abbraccaire la moglie Alice Campello e i figli: le lacrime di gioia per la vittoria della Spagna
Morata corre ad abbraccaire la moglie Alice Campello e i figli: le lacrime di gioia per la vittoria della Spagna

Attualità venerdì 30 dicembre 2022 ore 09:16

Omicron alla tregua di Capodanno

gente che cammina a Firenze

Sono in calo i parametri nazionali del contagio da Covid-19, con l'Rt che resta sotto la soglia epidemica. Nessuna Regione risulta a rischio alto



ROMA — Tregua di Capodanno per il Covid-19, che a livello nazionale mostra parametri in calo, a seguito dei dati settimanali secondo i quali nessuna regione si colloca nella fascia di rischio alto: è quanto emerge dal monitoraggio settimanale della cabina di regia dell'Istituto superiore di sanità.

L'incidenza settimanale italiana scende da 233 ogni 100.000 abitanti della settimana 16-22 Dicembre agli attuali 207 ogni 100.000 abitanti risultante dalle rilevazioni condotte fra il 23 e il 29 Dicembre.

Quanto all'indice di trasmissibilità di Omicron, fra il 7 e il 20 Dicembre l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,84 (range 0,81-0,88), in diminuzione rispetto alla settimana precedente e sotto la soglia epidemica. L’indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero è in diminuzione e anch’esso sotto la soglia epidemica: Rt=0,87 (0,84-0,90) al 20 Dicembre, contro Rt=0,91 (0,88-0,94) al 13 del mese.

Quanto alla situazione ospedaliera, il tasso di occupazione in terapia intensiva è sostanzialmente stabile al 3,2% (rilevazione giornaliera Ministero della salute al 29 Dicembre): nella medesima rilevazione al 22 Dicembre era al il 3,1%. Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale invece scende e si colloca al 13,0% (rilevazione giornaliera ministeriale al 29 Dicembre) contro il 13,7% (rilevazione al 22 Dicembre).

I dati sopra espressi fanno sì che questa settimana nessuna Regione sia classificata a rischio alto. Cinque Regioni sono a rischio moderato e 16 sono classificate a rischio basso. Ancora, 12 fra Regioni e Province autonome riportano almeno una allerta di resilienza, mentre due riportano molteplici allerte di resilienza. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno