Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
I consigli estetici di De Luca a Bonaccini: «Lo voto, ma spunti quella barba e si tolga gli occhiali a goccia»

Attualità lunedì 25 ottobre 2021 ore 19:00

Ema avvia la valutazione sulla pillola anti-Covid

L'Agenzia europea per i medicinali ha avviato una revisione continua per il farmaco antivirale orale sperimentale per il trattamento del Covid



ROMA — Andrà presa per 5 giorni e molto probabilmente si potrà prendere comodamente da casa, stiamo parlando della pillola anti-Covid che potrebbe essere commercializzata a breve. L'azienda produttrice la Merck, in Italia conosciuta come Msd, oggi ha fatto sapere che l'Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha avviato una revisione continua per la pillola Molnupiravir. 

Msd prevede di collaborare con il Comitato per i medicinali per uso umano dell'Ema per completare il processo di revisione al fine di facilitare l'avvio della revisione formale della domanda di autorizzazione all'immissione in commercio.

La presentazione della domanda si basa sui risultati positivi di un'analisi provvisoria dello studio clinico di fase 3 MOVe-OUT, che ha valutato Molnupiravir in pazienti adulti non ospedalizzati con Covid-19 da lieve a moderato che erano a maggior rischio di progressione a Covid-19 grave e/o ricovero.

Dall'analisi si è evidenziato che molnupiravir somministrato due volte al giorno ha ridotto il rischio di ospedalizzazione o morte di circa il 50%.

In previsione dell'autorizzazione all'immissione in commercio dalla Commissione europea ha già prodotto Molnupiravir e prevede di produrre 10 milioni di cicli di trattamento entro la fine del 2021, ed ulteriori nel 2022.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno