Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 07 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella a Sanremo, la standing ovation dell'Ariston poi canta l'«Inno» e si commuove alle parole di Benigni

Attualità sabato 19 novembre 2022 ore 14:23

Luce, proroga di maggior tutela per condomini e imprese

contatori e bollette

Slitta la data di attivazione del servizio a tutele graduali per le utenze non domestiche. Cosa ha deciso l'Autorità di regolazione



ROMA — Slitta al primo Aprile 2023 la data di attivazione del servizio a tutele graduali (Stg) per gli utenti dell'energia elettrica a carattere non domestico come le microimprese e alcuni condomini: lo ha deciso Arera, l'autorità di regolazione per energia, reti e ambiente, dal momento che le procedure concorsuali per l'assegnazione del servizio sono a loro volta differite di oltre due mesi rispetto alla previsione dell'Ottobre 2022.

L'annuncio ufficiale è giunto nelle scorse ore, e Arera si è dovuta pronunciare a fornte del fatto che dal primo Gennaio 2023 i clienti non domestici in genere non potranno più essere stabilmente riforniti nel servizio di maggior tutela, come previsto dalla legge concorrenza 124 del 2017.

Ma cosa accadrà, in pratica? Nel periodo tra il primo Gennaio e il primo Aprile 2023 le microimprese e i clienti non domestici che ancora non avranno scelto un venditore del mercato libero saranno serviti transitoriamente ancora dal proprio esercente la Maggior tutela, alle stesse condizioni attive, garantendo così la continuità della fornitura.

In questo periodo i clienti non domestici non potranno chiedere il rientro nel servizio di Maggior tutela se già titolari di un contratto a condizioni di libero mercato.

Non è la prima volta che l'Autorità interviene prorogando le tempistiche per le procedure di gara: era accaduto alla fine di Agosto, quella volta per via dell'attacco informatico subìto dal gruppo Gse. Con la pubblicazione, da parte di Acquirente Unico, del Regolamento di gara aggiornato con le nuove date, si rendono necessari tre mesi dalla pubblicazione dei relativi esiti per il trasferimento dei clienti ai nuovi esercenti le Tutele Graduali.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Originaria di Milano, in Toscana aveva svolto gran parte della sua carriera. Giallo sulla sua morte, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità