Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 23:00 METEO:FIRENZE18°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 24 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La gaffe di Sangiuliano: «Colombo si basò sulle teorie di Galileo Galilei» (ma non era nato)
La gaffe di Sangiuliano: «Colombo si basò sulle teorie di Galileo Galilei» (ma non era nato)

Attualità venerdì 01 marzo 2024 ore 12:45

Morbillo, in Italia variante che sfugge ai test

fialette

Prima la Svizzera e ora lo Stivale: la notizia è l'Istituto superiore di sanità. In Toscana incidenza dei contagi fra le più alte a livello nazionale



ROMA — Dopo il primo riscontro in Svizzera, anche in Italia è stata individuata una variante del morbillo in grado di sfuggire ai test: lo fa sapere l'Istituto superiore di sanità che l'ha rilevata in uno studio condotto con l'università di Milano.

Le indagini di laboratorio sono state condotte entro un quadro di aumento sensibile dei contagi in tutta la penisola, con la Toscana che a Gennaio 2024 mostrava l'incidenza di casi più elevata della penisola: 1,6 per milione di abitanti a fronte di un dato nazionale di 0,5 per milione di abitanti. A seguire, Lazio e Campania.

Nella nuova variante del morbillo, spiega l'Iss in un approfondimento specifico, si riscontrano alcune mutazioni che danno una leggera perdita di sensibilità ad uno dei test molecolari in uso, anche se diverso da quello utilizzato maggiormente nel nostro paese. 

"Questo risultato - si legge - suggerisce di continuare a mantenere alta la nostra soglia di attenzione per verificare l’eventuale necessità di aggiornamento dei test molecolari. Inoltre, i test molecolari non sono gli unici tipi di test in uso per confermare una diagnosi di morbillo. I test principali per la conferma della diagnosi sono infatti i test sierologici, in particolare la misurazione delle IgM specifiche".

La buona notizia è che rispetto alla variante il vaccino non parrebbe perdere efficacia: "Si può escludere che le mutazioni descritte possano influenzare l’efficacia del vaccino. Il virus del morbillo è un virus molto stabile e da oltre 60 anni la vaccinazione conferisce una protezione efficace contro tutti i genotipi circolanti. L’evoluzione naturale del virus in un ceppo che sfugga al vaccino è un evento altamente improbabile".

Il forte aumento dei contagi nel 2023 ha interessato tutta Europa ed è stato riportato dall’Oms, che ha registrato lo scorso anno nel continente europeo 21mila ospedalizzazioni e 5 morti: "Anche in Italia il sistema di sorveglianza, coordinato dal Dipartimento Malattie Infettive dell’Isss, ha registrato nel 2023 43 casi di morbillo, in netta risalita rispetto ai 15 del 2022, mentre nel mese di Gennaio del 2024 ne sono stati segnalati 29 e a Febbraio 35, per il 30%-40% importati".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno