Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:FIRENZE13°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 24 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni: «Premierato? O la va o la spacca. Non sto qui a scaldare la sedia»

Attualità giovedì 25 maggio 2023 ore 15:05

Ospedali toscani tra i migliori d'Italia

L'ospedale pisano di Cisanello
L'ospedale pisano di Cisanello

Tra 9 aziende ospedaliere su 53 in tutta Italia ci sono tutte le toscane: Firenze, Pisa, Siena. La classifica Agenas sulle performance sanitarie



ROMA — Aziende ospedaliero-universitarie toscane tra le migliori d'Italia, tutte e tre (Firenze, Pisa, Siena) fra le 9 su 53 in tutta Italia che nel 2021 hanno mantenuto un’alta performance: ad attestarlo è Agenas, l’agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, che ha stilato come di consueto la classifica sulle performance sanitarie.

Careggi a Firenze, Cisanello a Pisa e le Scotte a Siena sono dunque saldamente al top anche in un anno come il 2021 segnato fortemente dalla pandemia. In generale le nove aziende ospedaliere con le più alte performance si trovano fra Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Marche e Toscana.

La valutazione ha applicato per la prima volta il nuovo modello di valutazione multidimensionale della performance manageriale, misurando la capacità delle aziende di conseguire obiettivi assistenziali quanto a cure ed accessibilità ai serviz in rapporto alle risorse disponibili. Un giudizio dunque anche sul loro buon uso ed ottimizzazione.

La classifica di Agenas si riferisce solo alle aziende ospedaliere: non dunque ad ospedali che dipendono dalle Asl, istituti di ricovero e cura a carattere scientifico (Irccs) come il Meyer fiorentino o alle aziende socio sanitatarie territoriali che in Lombardia hanno sostituito le aziende ospedaliere.

Il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e l'assessore regionale alla sanità Simone Bezzini accolgono con soddisfazione i risultati: “Rispetto al 2019, ovvero prima del Covid, le aziende che in Italia hanno saputo esprimere alte performance si è quasi dimezzato”, commentano. Allora erano infatti 17. 

“Il fatto che le nostre aziende ospedaliere siano tutte rimaste nel gruppo di testa – proseguono Giani e Bezzini – conferma ancora una volta la grande resilienza durante la pandemia del sistema sanitario toscano: un attestato di qualità, anche in questo caso, per la nostra sanità pubblica”.

“Il che non vuol dire – proseguono Giani e Bezzini – che con questa classificano si cancellano le preoccupazioni sulla tenuta dei nostri sistema sanitari e i problemi che ci sono. La richiesta al Governo rimane sempre la stessa: ampliare le risorse ed investire di più sulla sanità pubblica".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno