Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:31 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 01 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Camera, il labiale di Donzelli durante l'intervento di Gardini

Attualità domenica 09 agosto 2020 ore 18:25

Vaccino anti Covid, si cercano volontari

Ecco chi potrà sottoporsi alla sperimentazione. L'Istituto Spallanzani ha reso note le caratteristiche ideali e le procedure per effettuare i test



ROMA — L'Istituto Spallanzani di Roma è pronto per la prima sperimentazione sull'uomo del vaccino contro il Covid-19, si tratta di "GRAd-CoV2", è questo il nome di uno dei 150 vaccini anti coronavirus in produzione a livello mondiale, che ha ricevuto l'autorizzazione alla sperimentazione da parte dell’Agenzia del farmaco.

Dal 10 agosto, si cercano 90 volontari sui quali verranno avviati i test a partire dal 24 agosto.

Il vaccino prodotto dalla ReiThera di Castel Romano e finanziato dalla Regione Lazio con un investimento da 5 milioni insieme al Ministero della Ricerca, è stato testato sugli animali ed ha mostrato la produzione degli anticorpi.

Chi può partecipare? Lo ha reso noto l'Istituto Spallanzani con un avviso pubblico "Volontari sani, di ambo i sessi, di età compresa tra i 18 e i 55 anni e tra i 65 e gli 85 anni, iscritti al Servizio sanitario nazionale, che non abbiano partecipato ad altri studi clinici negli ultimi 12 mesi e che non abbiano contratto il Covid-19".

Come avviene la sperimentazione? Ci saranno due gruppi da 45 persone, tra i 18 e i 55 anni e tra i 65 e gli 85 anni. A loro volta suddivisi in gruppi da 15 persone che riceveranno un diverso dosaggio del vaccino.

Cosa dovranno fare? "Una visita per valutare lo stato di salute e poi otto visite nel corso di sette mesi. La durata di ciascuna visita è di circa 30 minuti. Il giorno della vaccinazione sarà chiesto di restare in osservazione per circa quattro ore".

"Per il tempo e l'impegno richiesto è prevista un'indennità adeguata alla vigente normativa" conclude l'appello lanciato dall'Istituto Spallanzani.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno