Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
giovedì 20 febbraio 2020

Cronaca giovedì 30 maggio 2019 ore 16:30

Spari sui passanti,"Pensavo fossero i carabinieri"

L'uomo che ha sparato col fucile dalla sua casa aveva scambiato due amici per i carabinieri, con i quali era adirato per il ritiro della patente



SANSEPOLCRO — E' accusato di tentato omicidio il 44enne che due giorni fa ha sparato col fucile dal balcone di casa contro due amici che erano andati a trovarlo. Domani si dovrà presentare davanti al giudice Piergiorgio Ponticelli di Arezzo, il quale dovrà decidere la convalida dell'arresto richiesta dal pm.

Secondo quanto emerso dalle indagini l'uomo avrebbe scambiato i due amici per i carabinieri con i quali era adirato perché gli avevano sospeso la patente. Dopo aver esploso i colpi di fucile, si era barricato in casa. Dopo una lunga trattativa l'uomo ha accettato di consegnarsi ai carabinieri, intervenuti sul posto.



Tag

Carpi, i ragazzi sui binari per sfida. «Stai lì che filmo tutto mentre arriva il treno»: tre minori identificati

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca