Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:20 METEO:FIRENZE7°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 06 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Audio - Dentro la macchina di Messina Denaro con la foto scattata da lui: «Sono fermo per sta commemorazione della m...»

Attualità lunedì 27 aprile 2015 ore 14:49

Scandalo AV, la Regione si costituirà parte civile

Lo ha annunciato il governatore Rossi in riferimento al processo a carico di 32 persone rinviate a giudizio per corruzione, frode, truffa



FIRENZE — I cantieri fiorentini dell'alta velocità sono due, quello della stazione sotterranea in viale Corsica dove i lavori stanno andando avanti e quello per il sottoattraversamento ferroviario fino a Campo di Marte, a tutt'oggi bloccato.

"Ci costituiremo parte civile e chiedemo il risarcimento dei danni a nome di tutti i pendolari  toscani che subiscono ogni giorno le conseguenze della mancata conclusione dei lavori dell'alta velocità - ha dichiarato Rossi - Qui si sta parlando di opere che potrebbero essere portate a termine addirittura nel 2020. Un danno enorme per la comunità toscana".

Fra le persone rinviate a giudizio nell'inchiesta sui lavori Av a Firenze ci sono l’ex- presidente di Italferr e della Regione Umbria Maria Rita Lorenzetti e i dirigenti del ministero Giuseppe Mele ed Ettore Incalza.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Enrico Rossi - video
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il violento impatto ha coinvolto un'auto e un furgoncino. Due tra i feriti sono in condizioni più serie. Altri incidenti a Sinalunga e a Lucca
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca