Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:00 METEO:FIRENZE19°34°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 18 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il caffè costa troppo e il cliente getta bicchiere in faccia alla cameriera. Che si vendica così

Attualità sabato 08 ottobre 2016 ore 13:00

Alta tensione all'incontro sul salvabanche

Foto facebook Letizia Gorgianni

L'incontro in palazzo Patrizi organizzato dall'associazione 'vittime del salvabanche' è sfociato in voci grosse e proteste provenienti dalla platea



SIENA — L'iniziativa è stata organizzata nei giorni in cui si attendono le scelte importanti del consiglio di amministrazione di Mps sull'aumento di capitale previsto dal piano per l'istituto senese. 

All'evento, organizzato dall'associazione Vittime del salvabanche erano presenti anche i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle Giacomo Giannarelli e del Pd Stefano Scaramelli. Proprio nel momento in cui Scaramelli ha preso la parola sono partite le proteste delle persone presenti in sala che lo hanno duramente criticato. Nell'impossibilità di concludere l'intervento a causa della sovrapposizione delle voci, il consigliere ha deciso di lasciare il tavolo dell'incontro. 

"Ieri l'incontro a Siena per tentare di aprire un dibattito sugli scenari della banca Mps - scrive sul proprio profilo facebook la presidente dell'associazione Letizia Gorgianni - sono però dispiaciuta dello spiacevole episodio che si è venuto a creare durante la serata, quando un relatore è stato contestato dal pubblico. Non era previsto e non era certo questo l'intento del dibattito. Anche perché era stato ufficialmente invitato dalla nostra Associazione. Avevo premesso che la volontà era quella di costruire ed è quello che vorremo fare con proposte concrete, superando le polemiche".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno