Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 9° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 11 dicembre 2019

Cronaca martedì 05 novembre 2019 ore 12:45

Cinghiale guasta la festa ai trafficanti di coca

L'operazione dei carabinieri di Siena ha fatto scoprire nei boschi il nascondiglio della droga. Il cinghiale aveva distrutto 20mila euro di cocaina



SIENA — L'omicidio di un giovane albanese di 21 anni avvenuto nel 2018 a Sinalunga ha fatto scoprire una rete di spaccio di cocaina nel territorio tra Siena e Arezzo. I trafficanti nascondevano la droga nei boschi in barattoli, e durante una intercettazione uno degli spacciatori si lamentava per un danno di 20mila euro subito per colpa di un cinghiale che con il muso aveva distrutto uno dei contenitori.

Per quattro persone, tre di nazionalità albanese e un italiano, sono scattate due custodie cautelari in carcere e due obblighi di dimora.

La droga proveniva da Perugia per poi essere nascosta e spacciata tra la Toscana e l'Alto Adige. In un mese i quattro riuscivano a smerciare due chili di cocaina.



Tag

Mes, Meloni: «Le nostre tesi sono sostenute da 32 economisti, ne capiscono più di Gualtieri»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca