Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:00 METEO:FIRENZE18°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 02 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Boris Johnson si spaventa al saluto di Erdogan e gli sposta la mano

Cronaca lunedì 18 dicembre 2017 ore 17:41

Crolla il controsoffitto in ospedale, donna ferita

Nuovo crollo alle Scotte dopo quello del 2 novembre scorso. Ferita una dipendente che si trovava nell'area adibita ad archivio delle cartelle cliniche



SIENA — Il crollo è avvenuto nel pomeriggio e a farne le spese è stata una dipendente che ha riportato alcune contusioni e che subito è stata soccorsa e medicata. La parte dell'ospedale senese in cui è avvenuto il cedimento, come ha specificato lo stesso ospedale in una nota,  è quella in cui sono archiviate le cartelle cliniche, dunque non frequentata dai pazienti. 

Per quell'area, prosegue la nota, era già stato messo programmato un intervento "di verifica e adeguamento affidato ad un'azienda specializzata in lavori di manutenzione, per valutarne sicurezza e consistenza". 

Il crollo del controsoffitto si è verificato a poco più di un mese da quello avvenuto nella zona adiacente al reparto di Medicina nucleare, avvenuto il 2 novembre scorso. In quel caso furono cinque le persone ferite dopo l'episodio l'ospedale aveva avviato un'inchiesta interna per risalire alle cause del cedimento. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo, 58 anni, nella manovra è finito a terra ed è deceduto sul colpo. Vani i soccorsi. Il pedone, 15 anni, non ha riportato conseguenze di rilievo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca