Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 22°34° 
Domani 23°34° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 23 luglio 2019

Cronaca giovedì 30 maggio 2019 ore 10:34

Scontrini col trucco per evadere il fisco

Appena il cliente usciva, lo scontrino veniva annullato dal gestore di un bazar della Valdorcia per non pagarci le tasse



SIENA — Il trucco è semplice e sfrutta il metodo dello storno utilizzato per cancellare operazioni battute per sbaglio. Peccato che l'imprenditore cinese finito nel mirino della guardia di finanza di Siena lo usasse per abbattere il carico imponibile ed evadere il fisco.

I finanzieri hanno scoperto che l'uomo, gestore di un bazar della Valdorcia, batteva regolarmente lo scontrino al cliente di turno incassando l'importo dovuto. Appena il cliente se ne era andato, ovviamente senza incappare in controlli sulla merce acquistata, l'importo battuto era però annullato con il metodo dello storno e di fatto scompariva. 

Quanto l'imprenditore abbia evaso è in corso di quantificazione ma una volta accertato, spiega la guardia di finanza, sarà comunicato all'ufficio finanziario competente per procedere con il recupero a tassazione. Da una prima ricognizione, in ogni caso, è emerso che l'uomo abbatteva all'incirca un terzo dell'incasso giornaliero. 



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca