Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:FIRENZE20°33°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 14 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Chelsea-Tottenham, lite furibonda a fine match tra Conte e Tuchel

Cronaca sabato 11 giugno 2022 ore 18:30

Pusher e corrieri della droga col visto turistico

Polizia in azione per eseguire 11 misure cautelari, di cui 6 in carcere. Per gli inquirenti la banda trafficava cocaina e hashish su larga scala



SIENA — E' scattata stamani l'operazione di polizia denominata "Drug Holiday", volta ad assicurare alla giustizia i presunti componenti di una associazione per delinquere italoalbanese, operante tra Toscana e Umbria, dedita al trasporto, commercio, vendita, cessione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, in particolare cocaina e hashish. Secondo quanto ricostruito, la banda faceva arrivare dall'Albania, col visto turistico, giovani da impiegare nello spaccio. Scaduti i 90 giorni del permesso, i pusher erano rispediti a casa e rimpiazzati con altri, mentre passavano come "testimoni" i telefoni cellulari con i contatti degli acquirenti della droga.

Sono 11 le misure cautelari, di cui 6 in carcere e 3 con obbligo di dimora, che i poliziotti del commissariato di Chiusi-Chianciano Terme sono stati chiamati ad eseguire in Valdichiana e zone limitrofe, in collaborazione con le squadre mobili delle questure di Siena, Arezzo, Perugia e Brescia. Per sei della banda viene contestato il reato di associazione a delinquere.

Gli arresti sono stati disposti dal Gip di Firenze, che ha accolto le richieste avanzate dalla Procura di Siena e dalla Dda di Firenze. Le quali hanno portato avanti indagini per circa un anno, con intercettazioni ambientali e telefoniche, a partire da due arresti per spaccio eseguiti a Montepulciano.

La droga veniva nascosta in una oliveta a Montepulciano. Durante le operazioni sono stati sequestrati oltre tre etti di cocaina, circa 50mila euro in contanti e vari telefoni cellulari. 

Ancora in corso le indagini per ricostruire i canali di approvvigionamento per lo stupefacente, nonché le ricerche di tre persone sfuggite, al momento, agli arresti disposti oggi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tragedia nella notte per un uomo di 54 anni, tedesco, che ha perso la vita dopo un volo da un'altezza di 3 metri circa. Vani per lui i soccorsi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca