Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE22°37°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 18 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il ricordo del Barcelona Guayaquil per Justin Cornejo: «Ora la nostra famiglia è incompleta»
Il ricordo del Barcelona Guayaquil per Justin Cornejo: «Ora la nostra famiglia è incompleta»

Attualità domenica 21 giugno 2020 ore 08:57

Alex Zanardi continua a lottare, grave ma stabile

Seconda notte in terapia intensiva per Alex Zanardi. I medici hanno riferito di avere evidenziato lesioni agli occhi. Tutta Italia tifa per lui



SIENA — Alex Zanardi continua a lottare, al suo fianco la moglie Daniela. Seconda notte in terapia intensiva per l'atleta paralimpico, ricoverato all'ospedale delle Scotte a Siena dopo l'intervento neurochirurgico per le fratture al cranio e al volto riportate nell'incidente con l'handbike contro un camion a Pienza (vedi articoli collegati). Le condizioni di Zanardi restano gravi e il suo quadro clinico è stabile. Il campione continua ad essere tenuto in coma farmacologico.

I medici che hanno operato Zanardi hanno riferito di aver evidenziato lesioni agli occhi per le quali sarà fatto un consulto specialistico. A spiegarlo ai giornalisti il professor Sabino Scolletta, direttore di terapia intensiva delle Scotte di Siena, sottolineando che per "valutare questo ci vorrà ancora qualche giorno, non è possibile dirlo adesso". Come già ripetuto dai medici negli ultimi bollettini ulteriori valutazioni sull'evoluzione del quadro clinico potranno essere fatte non prima di lunedì o martedì. Secondo i medici, dunque, saranno cruciali le prossime ore.

Sul drammatico incidente che ha coinvolto il pluricampione paralimpico Alex Zanardi, avvenuto venerdì scorso sulla statale 146 a Pienza durante la staffetta Obiettivo Tricolore (vedi articoli correlati), la procura di Siena ci vuole vedere chiaro per il momento risulta indagato solo il conducente del camion ma si tratta di "un atto dovuto". Le indagini e gli accertamenti vanno avanti e i carabinieri hanno sentito gli organizzatori dell'evento. 

Intanto in molti hanno inviato messaggi di vicinanza al campione, tutta Italia tifa per lui.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'orrore si è consumato nella notte: lui l'ha avvicinata con gentilezza, poi l'ha afferrata per il collo e minacciata costringendola ad appartarsi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca