Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:00 METEO:FIRENZE10°17°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 14 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, l'esercito israeliano attacca con forze aeree e truppe via terra

Palio martedì 02 luglio 2019 ore 10:13

Provaccia all’Aquila: ora è Palio

Renalzos e Brigante primi al bandierino. All’abbassamento dei canapi anche Onda e chiocciola sono pronte



SIENA — L’Aquila vince la provaccia al trotto, confondendosi al bandierino tra le molte doppiate. Ma stasera sarà un’altra cosa.

L’ordine di mossa sarà decisivo. Più che altre volte. E altrettanto decisivi saranno i tempi con cui verrà effettuato l’abbassamento. Ciascuna contrada – fatta eccezione per uno stress dei cavalli che una volta ai canapi prende prima la Chiocciola, poi la Selva, la Torre e il Drago – sembra aver accresciuto le proprie capacità in corsa. E tutte partono soddisfacentemente, tanto che in ogni prova sono stati i posti bassi che concedono un vantaggio in metri rispetto le alte, a fare la differenza. E chi è meno pronto ha mostrato la capacità di mettersi sulle gambe nei primi metri tanto da rendere possibile l’arrivo al primo San Martino di cinque sei contrade tutte insieme.

E stasera conterà anche lo stress dei fantini. Tutti hanno l’obbligo di ben figurare, qualcuno avrà anche l’assillo dell’avversaria con la consapevolezza che quanto rivelato tecnicamente sulle accoppiate in lizza, dice che un danneggiamento potrà avvenire solo tra i canapi. Ora sarà la volta della segnatura, il momento in cui anche il fantino diventa insostituibile, poi ci sarà la vestizione, la benedizione nelle cappelle di contrada e e il lento procedere del corteo storico prima all’interno della città murata e poi dal Palazzo della Prefettura ininterrottamente fino all’Entrone di Piazza. Il tutto con una canicola che sembra non voler concedere tregua.

E comunque, la messa del fantino officiata dall’arcivescovo assieme ai correttori di contrada stamani, ha portato a una provaccia in lieve ritardo. Tutte presenti le dieci contrade, allineamento non perfetto quando entra la Pantera dalla rincorsa. Aquila e Onda in basso, la Chiocciola al centro scattano per prime. A San Martino è solo l’Aquila che sta ancora provando ma è questione solo di un centinaio di metri; al secondo giro l’Onda la raggiunge ancora e procedono quasi in parata per mezzo giro, poi l’Aquila allunga ancora e vince la provaccia.

Sulla questione dell’allineamento i fantini sono avvertiti. Il mossiere Ambrosione sembra voler fare attenzione solo al fatto che ciascuna possa stare testa al canape e partire all’entrata della rincorsa; per i cambi di posto ci penserà a Palio concluso il giudice comunale che già si è mostrato alquanto severo.

Molte le soluzioni per vedere la corsa. Raidue accenderà le telecamere alle 18:50 e trasmetterà anche su Raiplay in streaming. Accesi i canali 90 e 95 delle locali RadioSienaTv e Canale3Toscana e si presuppone anche i loro streaming. Per chi volesse entrare in Piazza si suggerisce di non ridursi all’ultimo momento stante gli accurati controlli della sicurezza.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Gravissimo incidente la notte scorsa, un ragazzo ha subito l'amputazione di entrambe le gambe. È ricoverato in prognosi riservata
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Franco Bonciani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità