comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:15 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 03 dicembre 2020
Tutti i titoli:
corriere tv
Nuovo Dpcm, il premier Conte annuncia tutte le regole per le festività

Attualità lunedì 30 marzo 2020 ore 18:40

Grandine di richieste Cig, sito Inps a singhiozzo

Protestano i consulenti del lavoro: le difficoltà di navigazione sul sito dell'ente impediscono di presentare la documentazione e scaricare i moduli



FIRENZE — E' scattata l'operazione cassa integrazione prevista del decreto Cura Italia per tutte le aziende in difficoltà per l'epidemia di Covid e le misure di contenimento del contagio varate dal governo. 

Sul sito dell'Inps sono state pubblicate le modalità operative per presentare le richieste di accesso agli ammortizzatori sociali. Però, come temuto da molti, ben presto il sito, sovraccarico di utenti, ha cominciato a rallentare, a bloccarsi, a funzionare a singhiozzo, rendendo lente e difficili tutte le procedure. E nel pomeriggio il Consiglio nazionale dell'Ordine dei consulenti del lavoro ha espresso con una nota il suo profondo malcontento. 

"Le difficoltà di navigazione sul sito Inps impediscono ai professionisti di poter presentare la documentazione, scaricare la modulistica e lavorare correttamente - si legge nella nota - Abbiamo ricevuto tantissime segnalazioni sui disservizi del sito, sovraccarico per il numero altissimo di visite per scaricare la modulistica o per utilizzare il pin semplificato e richiedere i bonus previsti dal Decreto “Cura Italia”.

"Questa situazione crea un forte malcontento tra i Consulenti del Lavoro, in prima linea da settimane per garantire corrette informazioni e assistenza alle aziende, ai dipendenti, agli autonomi, per trovare soluzioni che consentano di gestire la crisi economica dovuta all’emergenza sanitaria da COVID-19 - si legge ancora nella nota -  I Consulenti del Lavoro stanno in queste ore affrontando una emergenza senza precedenti, destinata a protrarsi ancora per settimane, con gli strumenti di sempre. E la mancata semplificazione delle procedure, così come i continui rallentamenti dei portali interessati, non aiutano certamente il lavoro dei professionisti".

Nè danno fiducia e speranza alle aziende e ai lavoratori già in profonda crisi. Fra l'altro in settimana prende il via sul sito dell'Inps anche la presentazione delle richieste per il bonus di marzo da 600 euro destinato ai lavoratori autonomi. Ed è facile prevede un altro assalto.



Tag

Programmazione Cinema Farmacie di turno


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità