Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 16°16° 
Domani 15°22° 
Un anno fa? Clicca qui
lunedì 21 ottobre 2019

Attualità martedì 14 luglio 2015 ore 18:25

Smau, dal camerino virtuale al drone subacqueo

Servizio di Tommaso Tafi

Fino a domani la Fiera di Firenze ospiterà il meglio delle start up toscane e non solo: piccole aziende con grandi idee a caccia di finanziatori



FIRENZE — In meno di un anno le start up attive sul territorio regionale sono più che raddoppiate e questo ha catapultato la Toscana al sesto posto in Italia per livello di innovazione. Aziende tra le più diverse sia per dimensione che per settore: dalla biomedica, al turismo, dal lifestyle, alle telecomunicazioni.

Aziende che hanno investito in un'idea e che ora sono pronte e mettere sul mercato i loro prodotti, magari approfittando della vetrina rappresentata dalla seconda edizione di Smau Firenze, la fiera dell'hi tech organizzata in collaborazione con Toscana Technologica, la divisione innovazione della Regione.

La vetrina ideale per trovare un finanziatore. "Le start up non sono più un'avventura in borsa come crede ancora qualcuno - ha detto il presidente di Smau, Pierantonio Macola - ma una normativa che finalmente consente alla ricerca di uscire dall'ambito universitario e andare incontro all'impresa".

Ben vengano dunque, ha detto Macola, gli investimenti con cui la Regione vuole sostenere le imprese che investono in innovazione. "Sono le Regioni - ha spiegato Mocola - a dover scegliere i settori su cui puntare e lì destinare i finanziamenti europei".

E guardando alle innovazioni più interessanti, la Toscana sembra intenzionata a puntare sulla moda, sull'ambiente e sul turismo. Ecco allora che molte boutique guardano con interesse al camerino virtuale creato dalla milanese Xoonia, che permette di provarsi un capo d'abbigliamento senza uscire di casa. Piuttosto che il sommergibile teleguidato creato a Livorno, il V - Fides che tra l'altro accoglie i visitatori all'ingresso e che permette di effettuare monitoraggi dei livelli d'inquinanti in acqua in tempo reale. Per finire con YouTooscany, impresa di promozione di percorsi turistici alternativi tra Fiesole e Firenze.

"Noi vogliamo puntare su tutti questi settori - ha detto l'assessore alle Attività produttive, Stefano Ciuoffo - Ci siamo resi conto che la crisi che stiamo cercando di superare non è stata un evento occasionale ma strutturale. Timidi segnali di ripresa fanno ben sperare ma per recuperare credibilità e crescere è necessario utilizzare strumenti e linguaggi nuovi".



Tag

Italia Viva, Renzi: «Non faremo l'alleanza con M5S»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca