Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:FIRENZE13°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 24 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Torino, la grandine di maggio sommerge le strade

Cronaca sabato 25 giugno 2016 ore 14:52

Spaccio ai giardini, i clienti arrivano in taxi

Maxi operazione antidroga delle forze dell'ordine in via Roncioni a Prato. A segnalare lo spaccio nella zona gli abitanti di un condominio



PRATO — Giorno e notte, davanti agli occhi degli abitanti della zona, gli spacciatori vendevano cocaina e hashish ai loro clienti, nella pizzetta dei giardini in via Roncioni a Prato. I condomini dei palazzi che si affacciano sulla "piazza dello spaccio" hanno segnalato il via-vai alle forze dell'ordine, che hanno iniziato le indagini.

Insospettabili giungevano a bordo delle proprie autovetture o addirittura in taxi e, alcuni già con il portafoglio in mano come se stesse andando a comperare un giornale, si incontrava con gli spacciatori, ventenni magrebini, ed acquistava una o più dosi di droga.

I carabinieri e la polizia municipale con l’ausilio di unità cinofila di Firenze e i carabinieri di Prato hanno fatto un blitz in pieno giorno.

Gli spacciatori, tutti ventenni di nazionalità marocchina e pregiudicati, erano residenti in due appartamenti dello stabile e svolgevano la propria attività nei giardini antistanti. 

Un uomo, controllato e segnalato per detenzione per uso personale di sostanza stupefacente del tipo cocaina, ha ammesso di avere speso complessivamente più di 4000 euro in un solo mese a 40 euro a dose.

Due dei sette spacciator sono stati arrestati, per gli altri 5 sono in corso ulteriori attività di riscontro. Sequestrate alcune dosi di cocaina e  hashish e 2800 euro in contanti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno