Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 25 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
No Green Pass, le manifestazioni in tutta Italia: le immagini da Roma, Milano, Napoli e Torino

Politica martedì 26 maggio 2015 ore 12:06

Storace e Donzelli al centro profughi, tensione

Il candidato di Fratelli d'Italia e Francesco Storace hanno visitato il centro Sprar. Ma uno degli ospiti ha tentato di gettarsi dalla finestra



FIRENZE — Il centro Sprar di via Val di Pesa accoglie in particolare rifugiati con disagio mentale.

Giovanni Donzelli, candidato alla vicepresidenza della Regione per il partito di Giorgia Meloni, e il segretario nazionale de La Destra Storace si sono presentati all'ingresso del centro con in mano scope e strofinacci, chiedendo ai responsabili della struttura di far scendere gli ospiti per pulire insieme a loro le strade circostanti.

"Ogni immigrato nei centri d'accoglienza costa mille euro al mese di soldi dei cittadini italiani - ha spiegato Donzelli - Per questo siamo andati simbolicamente ad uno di questi centri per chiedere a queste persone di contraccambiare all'accoglienza con dei lavori socialmente utili. Ma nessuno ha accolto la nostra proposta".

L'iniziativa avrebbe però agitato notevolmente alcuni degli ospiti e uno in particolare, in preda a una crisi, avrebbe tentato di gettarsi dalla finestra. Immediata la reazione indignata dell'assessore comunale al sociale Sara Funaro. "Si tratta di un grave episodio di intolleranza verso rifugiati con disagio mentale - ha dichiarato l'assessore - Stiamo verificando se ci sono i presupposti per una denuncia contro i responsabili dell'intrusione".

Di opinione opposta Donzelli e Storace. 

"Il disagio mentale è di chi, al Comune di Firenze, ha steso un comunicato folle contro me e Donzelli - ha commentato Francesco Storace - Le immagini testimoniano di una manifestazione assolutamente pacifica, contro la quale non servono sciocchezze pagate con i soldi dei contribuenti".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La ragazzina è deceduta all'ospedale per le gravi ferite riportate. Il tragico incidente è avvenuto in una corte privata. Indagini in corso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS