Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE24°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip

Attualità sabato 22 novembre 2014 ore 13:01

Tallio, terremoto all'interno di Gaia

Il gestore dei servizi idrici ha presentato un esposto alla procura contro un dipendente mentre il presidente Lattanzi ha deciso di dimettersi



PIETRASANTA — Nuovi sviluppi nella vicenda della contaminazione da tallio dell'acqua potabile erogata dall'acquedotto di Pietrasanta. 

Nicola Lattanzi, presidente di Gaia, la società che gestisce i servizi idrici in Versilia, a Viareggio e in altri comuni della provincia di Lucca e di Massa Carrara, ha annunciato la decisione di rimettere il mandato.

Nel frattempo il direttore generale Paolo Peruzzi ha presentato un esposto alla procura a carico di un dipendente chiedendo di far luce "sull'esistenza di eventuali responsabilità all'interno di alcune operazioni di verifica e monitoraggio nelle acque nell'ambito della della vicenda tallio". 

Nella stessa nota l'azienda si riserva di valutare "possibili provvedimenti disciplinari da intraprendere nei confronti del dipendente".

L'allarme iinquinamento da tallio a Pietrasanta è iniziato a ottobre e sta rientrando solo in questi giorni dopo una lunga serie di analisi sull'acqua e molte settimane di disagi per i cittadini visto che l'acqua che usciva dai rubinetti delle case era stata dichiarata non potabile.

Il sindaco Lombardi ha chiesto ai vertici di Gaia di annullare le bollette relative al periodo di non potabilità. Richiesta condivisa anche dalla Regione Toscana.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno