Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:59 METEO:FIRENZE14°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 30 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Fiume di fango sfiora le case: a Formia frana la montagna dopo il nubifragio

Cronaca martedì 25 luglio 2017 ore 21:50

Johnny lo Zingaro catturato in Toscana

Johnny lo zingaro in una foto della polizia

L'ergastolano in fuga era stato protagonista della Roma criminale degli anni '80. Era nel Senese con la compagna, evasa a Pietrasanta dai domiciliari



SIENA — E' stato tradito dall'amore Giuseppe Mastini, 57 anni, conosciuto come Johnny Lo Zingaro. Quando i poliziotti hanno fatto irruzione in un appartamento di una casa popolare nel senese, Johnny lo Zingaro era in compagnia di un amore giovanile, Giovanna Truzzi, 58 anni, evasa anche lei dagli arresti domiciliari che stava scontando a Pietrasanta. 

Giuseppe Mastini evaso il 30 giugno scorso dal carcere di Fossano, in provincia di Cuneo, ed è stato catturato a Taverne D'Arbia, frazione di Siena.

Anche la compagna è finita in manette, mentre sono stati denunciati alcuni fiancheggiatori. L'operazione è stata svolta dagli agenti dello Sco della polizia, delle squadre mobili di Cuneo, Lucca e Siena e dagli uomini del Nucleo investigativo centrale della Polizia Penitenziaria. 

La polizia seguiva le tracce del latitante fin da quando era fuggito su un taxi a Genova. 

Gli uomini della Direzione centrale anticrimine sono riusciti ad individuarlo prima a Pietrasanta, dove è passato a prendere la compagna, per poi andare nel Senese dove vive la sorella di lei.

Mastini stava scontando l'ergastolo e il 30 giugno scorso era uscito dal carcere di Fossano, come tutti i giorni, perché era in regime di semilibertà, ma è fuggito.

Era stato coinvolto anche nell'inchiesta sulla morte di Pier Paolo Pasolini. Poi negli anni Ottanta aveva seminato il terrore a Roma, il suo primo omicidio risale a quando aveva solo undici anni. 

Nel 1987, approfittando di in una licenza premio per buona condotta, aveva sequestrato una ragazza, Silvia Leonardi, ucciso una guardia giurata, Michele Giraldi, e ferito un brigadiere dei carabinieri, Bruno Nolfi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

ARRESTO LATITANTE JOHNNY LO ZINGARO
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'allerta meteo è scattata nel tardo pomeriggio e andrà avanti fino alle 7 di domani, venerdì. Ecco quali sono le zone della regione più a rischio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità