Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:FIRENZE16°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 23 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Il pezzo di un razzo spaziale cinese si schianta sulla città: gente terrorizzata in fuga
Il pezzo di un razzo spaziale cinese si schianta sulla città: gente terrorizzata in fuga

Attualità mercoledì 13 dicembre 2023 ore 19:25

Nelle province di Firenze, Prato e Pistoia 40 medici di famiglia in meno

Un medico di famiglia
Foto di repertorio

Andranno in pensione nel 2024 nell'Asl Toscana Centro, lasciando 60mila pazienti. Lo ha annunciato il presidente dell'Ordine dei Medici di Firenze



TOSCANA — “Nell’Asl Centro circa 40 medici di famiglia andranno in pensione nel 2024 e di questi 20-25 cesseranno l’attività in provincia di Firenze. I pazienti verranno distribuiti sulla base dei medici che rimangono e quelli che subentreranno nelle zone carenti. Non si sa, al momento, quanti nuovi medici entreranno in servizio”. Ad annunciarlo, con preoccupazione, è Pietro Dattolo, presidente dell’Ordine dei Medici di Firenze. 

Nel territorio dell'Asl Toscana Centro vive quasi la metà dei cittadini toscani, più di un milione e mezzo di persone. Considerando che ogni medico di famiglia può arrivare ad avere fino a 1.500-1.800 pazienti, si parla di almeno 60milla persone che dovranno trovare un altro professionista a cui fare riferimento.

“Il sistema regge ma a fatica, gli investimenti in sanità non sono più rimandabili - ha sottolineato presidente dell’Ordine Dattolo -. Il sistema sanitario nazionale sconta oltre un decennio di definanziamento. L’investimento sulla sanità pubblica non può essere il 6% rispetto al Pil: in America, ad esempio, è il 17%". 

"Una situazione, caratterizzata da sempre meno personale sanitario operativo e da un taglio dei servizi, che spinge migliaia di persone a rivolgersi ai privati. La salute pubblica in Italia è considerata una spesa e non un investimento” conclude Dattolo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno