Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:33 METEO:FIRENZE11°13°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 06 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin al volante di una Mercedes sul ponte di Crimea

Attualità lunedì 10 agosto 2020 ore 18:30

Tpl ad Autolinee Toscana, Mobit protesta

Il consorzio che ha perso la gara di appalto: "E' l'ennesima forzatura della Regione che non intende aspettare il giudizio del Consiglio di Stato"



TOSCANA — Poche ore dopo che la Regione ha firmato il contratto di servizio con Autolinee Toscane, la società si è aggiudicata la gara di appalto per affidare a un unico gestore il trasporto pubblico locale in tutto il territorio regionale, il consorzio Mobit ha inviato una dura nota di protesta,

"La Regione Toscana ha oggi formalmente comunicato di aver sottoscritto il contratto di concessione per il tpl in Toscana con Autolinee Toscane spa (integralmente posseduta da RATP, azienda di totale proprietà dello Stato francese) - si legge nella nota -  Le aziende del consorzio Mobit, partecipante alla gara, che riunite nel consorzio ONE assicurano tutt’ora lo svolgimento del servizio, rilevano l’ennesima forzatura da parte della Regione che, stravolgendo la procedura di gara, intende affidare la gestione del servizio ad Autolinee Toscane senza aspettare l’esito del giudizio al Consiglio di Stato (udienza fissata per l’8 Ottobre p.v.) sulla legittimità dell’aggiudicazione ad Autolinee Toscane stessa e a prescindere da tale esito".

"Il tutto con l’evidente scopo, da perseguire prima della scadenza del mandato dell’attuale Giunta e del suo Presidente, di costituire una situazione di fatto che superi quella di diritto, senza la benché minima giustificazione sul piano dell’interesse pubblico" conclude la nota.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno