Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:12 METEO:FIRENZE10°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 25 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Funerali di Stato per Attanasio e Iacovacci: la moglie dell'ambasciatore in prima fila con le figlie

Attualità venerdì 23 gennaio 2015 ore 14:28

Tramvia, via libera alla linea Leopolda-Campi

L'annuncio del sindaco Nardella dopo l'incontro col ministro Lupi. "100 milioni dallo sblocca Italia". Sì anche al sottoattraversamento del centro



FIRENZE — Avanti tutta su aeroporto e tramvia grazie ai soldi del decreto cosiddetto "Sblocca Italia". E' questo l'esito dell'incontro che il sindaco di Firenze ha avuto ieri con il ministro dei trasporti Maurizio Lupi e che ha avuto al centro soprattutto lo sviluppo del sistema tramviario.

"E' nostra intenzione - ha spiegato Nardella - utilizzare 100 milioni di euro a disposizione per la prosecuzione della linea 2 a Sesto, per l'avvio dei cantieri sulla linea Stazione Leopolda-Campi, che è rilevantissima perché tocca una parte della città densamente popolata nel cuore della Piana, e il progetto di sottoattraversamento del centro storico per la prosecuzione a sud-est verso Bagno a Ripoli". 

Risorse che, ha aggiunto Nardella, "vanno spese secondo i criteri stringenti del decreto Sblocca Italia e quindi cantierizzazione entro il 31 agosto per la linea Leopolda, e avvio al più presto della progettazione del sottoattraversamento".

Dicendosi "molto soddisfatto" il sindaco ha quindi spiegato che "quando lo Stato chiama, Firenze risponde: se abbiamo una legge che ci mette a disposizione questi fondi, li dobbiamo saper utilizzare". 

Resta, però, il problema dei tempi e dei lavori che procedono a rilento sui cantieri già avviati relativi alle linee 2 e 3. "Ho già incontrato i capi delle ditte - ha concluso Nardella - ho chiesto loro di cambiare le ditte subappaltatrici dove non funzionano, ed è quello che sta già avvenendo, e ho chiesto anche in modo molto chiaro di integrare con i loro operai diretti dipendenti le ditte subappaltatrici quando non si vedono gli operai sui cantieri".

Dario Nardella - Video
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità