Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:FIRENZE11°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 08 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Laura Boldrini racconta la sua malattia: «Ho scoperto per caso il tumore: è stata come un'onda anomala che mi ha travolto»

Cronaca giovedì 19 gennaio 2017 ore 10:50

Morte nel b&b, quattro persone indagate

La procura di Trapani

Fabio Maccheroni, turista versiliese di 42 anni deceduto all'interno di una camera di un bed and breakfast, è morto per un'intossicazione da monossido



TRAPANI — Sono quattro gli indagati per la morte di Fabio Maccheroni, il turista di 42 anni di Seravezza, deceduto la scorsa estate all'interno di una camera di un bed & breakfast nel centro storico di Trapani.

I carabinieri hanno notificato gli avvisi di conclusione delle indagini, emessi dalla locale Procura, al titolare del panificio situato sotto la struttura ricettiva, i proprietari del b&b, marito e moglie, e la loro figlia. Era stata proprio quest'ultima, nella tarda mattinata del 16 agosto scorso, a trovare Maccheroni privo di sensi e il compagno di viaggio, Alessio Menicucci, 36 anni, agonizzante.

Le indagini hanno permesso di confermare che la causa dell'intossicazione è stata l'elevata assunzione di monossido di carbonio da parte dei due turisti. Vi sarebbero responsabilità, a vario titolo, a carico degli indagati, "tutti a conoscenza - secondo gli inquirenti - dell'irregolarità della canna fumaria del forno e del suo anomalo funzionamento". I quattro oltre all'accusa di omicidio colposo dovranno rispondere anche del reato di lesioni gravissime procurate a Menicucci. 

La tragedia si consumò in una notte, i due turisti furono trovati dalla figlia del proprietario del bed and breakfast che immediatamente aveva chiamato i soccorsi. Fabio Maccheroni era già deceduto all'arrivo dei medici del 118 mentre il compagno di viaggio Alessio Menicucci era agonizzante. 

Già l'autopsia aveva accertato che la causa della morte era stata l'elevata assunzione di monossido di carbonio.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il cadavere di un uomo è stato rinvenuto nei pressi della stazione di Empoli in un edificio dismesso. Indagini in corso da parte della polizia
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità