Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:30 METEO:FIRENZE16°25°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
mercoledì 05 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Karima El Marough: «E' stato un incubo, adesso rivoglio la mia vita»

Attualità giovedì 09 luglio 2015 ore 15:17

Un bando da tre milioni per la tecnologia

Promosso dalla Regione e rivolto alle Fondazioni per l'istruzione tecnica superiore presenti in Toscana. Il bando è per la formazione tecnologica



FIRENZE — Percorsi biennali di alta specializzazione negli ambiti produttivi strategici dell'economia toscana per creare nuove opportunità di lavoro per i giovani. E' questo l'obiettivo principale del bando da tre milioni di euro per la formazione ad alta specializzazione tecnologica, promosso dalla Regione Toscana e rivolto alle Fondazioni per l'istruzione tecnica superiore presenti in Toscana. Attualmente ne esistono sette di cui 3 già costituiti e 4 in fase di costituzione distribuite nelle province di Siena, Livorno, Firenze, Grosseto e Lucca

Gli istituti tecnici superiori, scuole ad alta specializzazione tecnologica,hanno il compito di formare gli studenti nelle aree tecnologiche strategiche. Si tratta di una formazione che riguarda un vasto arco di filiere produttive, dal sistema moda alla meccanica, dall'energia all'agroalimentare, dalla nautica al turismo, dalla sanità ai beni culturali. Ed è in questi ambiti che si potrà sviluppare l'offerta formativa finanziata dal bando regionale per il biennio 2015-2016 per rafforzare il rapporto tra istruzione e mondo delle imprese. 

Secondo quanto previsto dall'avviso pubblico ognuno degli interventi ammissibili dovrà coinvolgere almeno 20 allievi di età fra i 18 e i 30 anni e prevedere un totale di 1800-2000 ore formative: di queste una fetta pari ad almeno il 30% dovrà essere riservata a tirocini obbligatori, da effettuarsi anche all'estero. Inoltre, almeno metà dei docenti dovrà provenire dal mondo del lavoro e delle professioni. 

"Con questo bando - commenta l'assessore regionale all'istruzione e alla formazione Cristina Grieco - intendiamo ampliare l'offerta formativa degli istituti tecnici superiori visto il loro ruolo nevralgico di raccordo tra il sistema dell'istruzione e formazione e le imprese. I percorsi biennali che finanziamo permetteranno a molti giovani toscani di qualificarsi e specializzarsi in aree tecnologiche strategiche per lo sviluppo economico e la competitività della Toscana: il diploma diventerà un biglietto da visita di prim'ordine per un accesso al mondo del lavoro".

Le domande per il bando dovranno essere presentate entro il 5 agosto per i percorsi da avviare entro il 30 novembre 2015, o entro il 30 settembre per i percorsi da avviare entro il 31 gennaio 2016.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Lo scontro è avvenuto attorno all'ora di pranzo e ha coinvolto due automobili. Due uomini, una ragazza e due minorenni sono stati portati in ospedale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Monitor Consiglio

Monitor Consiglio