Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:50 METEO:FIRENZE14°21°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 01 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
La drammatica battaglia per l'acciaieria Azovstal di Mariupol vista con gli occhi del soldato-cameraman: le immagini

Attualità giovedì 07 gennaio 2016 ore 16:19

Consiglio a tre per l'Italia di mezzo

Il 25 gennaio i presidenti delle assemblee regionali di Umbria, Marche e Toscana si incontreranno a Recanati per fissare la data della seduta comune



FIRENZE — Il comune che ha dato i natali a Giacomo Leopardi potrebbe trasformarsi nella patria dell'Italia di mezzo. E' a Recanati, in provincia di Macerata, che i presidente dei Consigli regionali di Toscana, Umbria e Marche si sono dati appuntamento per porre le basi per la costituzione della macroregione del centro Italia.

Eugenio Giani, insieme alla collega umbra Donatella Porzi e al presidente del Consiglio regionale delle Marche, Antonio Mastrovincenzo.

“L’incontro potrà essere l’occasione per vederci uniti su obiettivi strategici e funzionali allo sviluppo di un’area, che vada dal Tirreno fino all’Adriatico, a partire dal collegamento stradale tra i due mari - ha spiegato Giani - un momento importante per il futuro della riforma costituzionale che coinvolge le macroregioni”. 

Giani ha invitato i cittadini a capire la portata della creazione di una macroregione, come intervento generale di riorganizzazione delle Regioni, a partire da quelle a statuto speciale

“Se intendiamo ricondurre a 12 le Regioni italiane, come ai tempi di Diocleziano - ha concluso il presidente -, questo meccanismo passa dalla cancellazione di quelle a statuto speciale, che non hanno più ragione di essere. Questo sarà il vero scoglio, e da parte nostra non ci faremo certo trovare impreparati”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La vettura sarebbe sbandata sulla strada bagnata prima di andare a impattare contro la struttura a bordo strada. Tre i feriti, tra cui la bambina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità