Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 04 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il pallone spia cinese colpito e abbattuto: le immagini della caduta in Usa

Attualità lunedì 08 luglio 2019 ore 17:50

La tangenziale unisce Prato, Montale e Montemurlo

Foto Facebook Provincia di Prato

Inaugurato il terzo lotto dell'infrastruttura lungo 1.730 metri. Tre anni di lavoro dal 2016 al 2019 per un costo di oltre sei milioni di euro



PRATO — Taglio del nastro stamattina per il lotto 3 C della seconda tangenziale di Prato che tocca Prato, Montemurlo e Montale. All'inaugurazione erano presenti l'assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli, il sindaco di Prato Matteo Biffoni, il consigliere regionale Nicola Ciolini, il presidente della Provincia di Prato Francesco Puggelli, gli assessori Flora Leoni alla Mobilità e Cristina Sanzò a Strade, nuove opere e parcheggi, il sindaco di Montemurlo Simone Calamai, il sindaco di Montale Ferdinando Betti, il sindaco di Agliana Luca Benesperi e il sindaco di Quarrata Marco Mazzanti. Presenti alla cerimonia anche i rappresentanti delle ditte Cafissi, Prato Scavi e Invest di Latina.

I numeri. Il terzo lotto della seconda tangenziale copre una lunghezza di 1.730 metri e attraversa le aree di Prato, Montemurlo e Montale. Due i ponti compresi nell'infrastruttura su Agna e Medancione. La spesa di 6 milioni e 400mila euro per la realizzazione dell'opera è stata suddivisa tra i Comuni di Prato, Montemurlo, Montale, Agliana, Quarrata, le Province di Prato e Pistoia e la Regione Toscana. I lavori sono stati realizzati dalle ditte pratesi Cafissi e Prato Scavi e dalla Invest di Latina in tre anni, dall'aprile 2016 al maggio 2019.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno