Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 06 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro la prima linea di Kherson, tra carri armati distrutti, morti e russi in fuga

Cronaca venerdì 06 marzo 2020 ore 08:39

I fiumi tornano a ingrossarsi

Fiume in piena (foto di repertorio)

Bisenzio e Ombrone hanno superato il primo livello di guardia ma, riferiscono dalla Protezione Civile, non destano particolari preoccupazioni



PRATO — Le piogge della notte hanno portato i fiumi Bisenzio e Ombrone a superare il primo livello di guardia. Il Genio Civile del Valdarno Centrale della Regione Toscana, operativo nella sala della Protezione Civile Città Metropolitana di Firenze, sta monitorando i livelli idrometrici con attenzione.

"Le piogge che hanno interessato il territorio della Città Metropolitana e le province di Prato e Pistoia - è stato riferito -, hanno provocato l'innalzamento dei livelli idrometrici del Fiume Bisenzio e dell'Ombrone Pistoiese, che hanno superato il primo livello di guardia all'idrometro di San Piero a Ponti (Bisenzio) e Poggio a Caiano (Ombrone)" ma non hanno destato particolari preoccupazioni.

Il Bisenzio, a San Piero a Ponti, è tornato sotto il primo livello di guardia attorno alle 8 di questa mattina, così come l'Ombrone a Poggio a Caiano.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La giovane soccorsa dal personale sanitario del 118 è stata trasferita con l'elicottero Pegaso all'ospedale delle Scotte di Siena, in codice rosso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Lavoro

Attualità