Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 30 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
I consigli estetici di De Luca a Bonaccini: «Lo voto, ma spunti quella barba e si tolga gli occhiali a goccia»

Cronaca martedì 13 marzo 2018 ore 18:50

Surreale fuga di mezzogiorno da Bologna a Prato

Un uomo, alla vista delle forze dell'ordine, ha fatto inversione ed è fuggito per 120 chilometri inseguito da municipale e carabinieri



BOLOGNA — Ha sfrecciato dall'Emilia Romagna alla Toscana, nei territori di cinque province, viaggiando a tutta velocità, ignorando semafori rossi e collezionando oltre cento punti da togliere sulla patente. Il tutto inseguito da pattuglie della municipale e dei carabinieri.

Protagonista di questa folle e surreale fuga un un uomo di 54 anni di Spilamberto (Modena). Il fatto è avvenuto nel primo pomeriggio di ieri e si è concluso con l'arresto. L'uomo non ha dato spiegazione sui motivi della fuga. Ha alle spalle piccoli precedenti penali.

Il 54enne, alla guida di una Mercedes, si trovava a Monteveglio nel bolognese quando, alla vista di un mezzo della municipale che stava viaggiando a sirene spiegate diretto su un incidente, ha fatto inversione ed è fuggito, forse pensando che stessero cercando lui.

La municipale si è messa all'inseguimento. Il fuggiasco è passato da Savigno, Tolè, Porretta ed è arrivato in provincia di Pistoia e poi ancora fino a Prato. Intanto alla municipale si erano affiancate anche pattuglie dei carabinieri.

La fuga è finita alle porte della città pratese quando la Mercedes, davanti al posto di blocco dei carabinieri, è finita in un fosso. Il 54enne è stato arrestato ed è accusato anche di resistenza a pubblico ufficiale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno