Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:25 METEO:FIRENZE19°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Canarie: terremoto di magnitudo 4,5 provoca nuovo fiume di lava, altri 300 evacuati

Cronaca domenica 17 settembre 2017 ore 19:47

Tifosi granata coinvolti in una violenta rissa

I supporter al seguito del Pontedera, di ritorno dalla Sardergna, sarebbero stati al centro dei violenti scontri avvenuti ieri sera al porto di Olbia



PONTEDERA — La rissa sarebbe avvenuta ieri sera, quando i circa trenta tifosi del Pontedera, al seguito della squadra di calcio impegnata nel pomeriggio ad Arzachena (la partita è finita 2-1 per i locali), sono entrati nello scalo passeggeri di Olbia per prendere il traghetto del ritorno.

Stando alle ricostruzioni fatte da Olbianova, a scontrarsi con i supporter granata sarebbe stato un nutrito gruppo, formato da almeno quaranta persone, di ultras olbiesi, forse in attesa dello stesso traghetto per sostenere oggi l'Olbia sul campo di Carrara.

Secondo alcuni testimoni fra i due gurppi si sarebbe scatenato un vero e proprio parapiglia, fatto di calci e pugni, andato avanti per almeno un'ora, iniziato nel piazzale del porto e poi proseguito nell'edificio principale, dove si trovano uffici e negozi. 

Per fermare la rissa, che ha creato scompiglio e paura tra le famiglie in attesa di imbarcarsi, è dovuta intervenire la polizia, che ha poi accelerato le procedure di imbarco dei tifosi granata.

Al termine degli scontri alcune auto posteggiate nello scalo sono risultate danneggiate  e cinque persone sono state denunciate alla magistratura di Tempio.

Domenica prossima il Pontedera è di nuovo atteso in Sardegna, per affrontare proprio l'Olbia.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il terribile incidente è avvenuto tra un'auto e una bicicletta. I medici hanno tentato di rianimare la donna ma per lei non c'è stato niente da fare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS