Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE20°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
lunedì 22 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Attualità domenica 02 ottobre 2016 ore 11:59

Allagamenti, resta bloccato nel tombino saltato

Un automobilista è rimasto con le ruote dell'auto bloccate in due tombini saltati a causa delle forti piogge. I soccorsi, però, non sono arrivati



PIOMBINO — Le forti piogge di sabato pomeriggio hanno generato non pochi problemi. Oltre a garage allagati e infiltrazioni dai tetti, un altro esempio è quanto accaduto a Davide Toninelli.

"Mi trovavo a Piombino, in via Salivoli. Come sempre, quando piove, le strade sembrano fiumi in piena, per questo procedo adagio. - ha raccontato - Ad un certo punto ho sentito un colpo forte, la macchina sbanda, ed in pochi istanti mi trovo trasversale in mezzo alla strada. Spaventato scendo a controllare cosa avesse causato lo sbandamento e mi accorgo che ero finito con le ruote in ben due tombini aperti, dai quali continuava a sgorgare acqua".

La situazione, già paradossale di per sé visto l'evidente pericolo, si aggrava quando il signor Toninelli prova a contattare le forze dell'ordine: "Ho chiamato carabinieri, polizia e municipale, nessuno poteva intervenire. Intanto però la strada era bloccata e si stava creando un ingorgo. Non ho avuto altra scelta che provare a dirigere il traffico sotto l'acqua".

Passa un'ora ma nessuno si fa vivo: "Abbiamo atteso aiuto, ma non è arrivato nessuno - ha affermato lo sventurato automobilista - Dopo poco più di un'ora sono riuscito a disincastrare l'auto ed ho deciso di ripartire, visto che la questione non interessava alle autorità. Non ho avuto modo di verificare i danni, ma la cosa peggiore è che quei tombini continuano ad essere aperti. Spero solo che per sistemare le cose non si attenda il verificarsi di altri incidenti che potrebbero avere conseguenze molto peggiori".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno