Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 29 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, tensioni al corteo anarchico per Alfredo Cospito: ferito un poliziotto

Cronaca mercoledì 17 marzo 2021 ore 16:50

"Pronto, sono delle Poste" e le svuotano il conto

telefono

Telefonavano affermando di aver notato movimenti anomali sul conto corrente, ma era una truffa. I carabinieri hanno denunciato due persone



PESCIA — Telefonavano affermando di aver notato movimenti anomali nul conto corrente, ma era una truffa della quale è rimasta vittima, lo scorso dicembre, una donna che si è vista svuotare il conto di 26.000 euro. Adesso i carabinieri di Pescia per quei fatti hanno deunicato due uomini, ritenuti responsabili di aver sottratto quei soldi.

Durante la telefonata i due si presentavano come addetti al servizio clienti di Poste Italiane, sostenendo di aver ravvisato movimenti anomali sul conto corrente che richiedevano alcune verifiche tecniche. Da lì seguirono una serie di contatti telefonici e via messaggio artefatti, in modo da far sembrare che provenissero da Poste Italiane, in cui si chiedevano alla vittima della truffa i codici di accesso al suo conto corrente. 

Una volta acquisite le credenziali, vennero effettuati alcuni bonifici su carte prepagate. Accortasi degli ammanchi, la vittima chiese informazioni al servizio di Poste Italiane. Solo a quel punto si rese conto di essere stata raggirata e sporse denuncia alla stazione dei carabinieri di Pescia. Attraverso indagini effettuate anche mediante accertamenti presso le compagnie telefoniche e gli istituti di credito interessati, i militari sono riusciti ad identificare i beneficiari dei bonifici bancari e hanno denunciato due uomini alla procura della Repubblica di Pistoia. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno