Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:00 METEO:FIRENZE18°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 02 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Boris Johnson si spaventa al saluto di Erdogan e gli sposta la mano

Imprese & Professioni mercoledì 26 febbraio 2020 ore 11:15

​Museo Aboca: un polo culturale a Sansepolcro

La struttura dall’inizio del 2020 ha dato vita a un gran numero di eventi che hanno riscosso un discreto successo di pubblico e critica.



TOSCANA — Si moltiplicano le iniziative del cosiddetto Museo Aboca, il museo delle erbe situato nel territorio di Sansepolcro, teatro di numerose iniziative culturali. 
Dato il grande fermento di eventi e iniziative intraprese dal Museo, questo luogo si è a tutti gli effetti trasformato in un vero e proprio polo di attrazione culturale per il territorio di Sansepolcro. Soltanto nei mesi di gennaio e febbraio 2020, sono stati già almeno 3 gli eventi speciali che ha ospitato, ma anche il mese di marzo si preannuncia ricco di iniziative.

Festa della donna al Museo: tra erbe e cosmesi

Molto interesse sembra suscitare anche il prossimo evento in programma per il 7 marzo denominato “A far belle le donne”. Il museo, che ci ha abituato a numerose iniziative tematiche (come stiamo per vedere), in vista della festa a lei dedicata ha realizzato un percorso dedicato alla donna.

Si tratta di un evento che sicuramente potrà interessare gran parte del mondo femminile del territorio di Sansepolcro e dintorni: il tema principale trattato, infatti, sarà la cosmesi. Parliamo di un settore che in Italia si conferma sempre in crescita con i suoi quasi 12 miliardi di fatturato nel 2019, con un aumento netto del 2,8% delle vendite.

Il Museo Aboca, legato alle tematiche di erbe, unguenti e cosmesi, con questo evento richiamerà sicuramente l’attenzione anche su un altro tema caldo: quello del legame tra ambiente e industria cosmetica. Sebbene i fatturati e le vendite aumentino, è necessario ricordare la primaria importanza della sostenibilità ambientale.

Non a caso molte aziende si stanno attivando in tal senso realizzando prodotti e packaging alternativi, come ad esempio le pochette per trucchi personalizzate disponibili ormai anche in materiali ecosostenibili.

Le recenti iniziative del Museo Aboca

Ma bisogna aggiungere che il Museo delle Erbe, non è nuovo a questo genere di iniziative. A gennaio ha avuto luogo l’evento denominato “Le Erbe di Sant’Antonio”, un percorso tematico all’interno del Museo dove sono state presentate numerose manifatture artistiche realizzate da mastri ceramisti e vetrai. Ma l’iniziativa è stata arricchita anche da un’esperienza di tipo pratico: i partecipanti sono stati invitati, al termine del percorso, a imparare come preaprare un vero unguento curativo.

In occasione di San Valentino, invece, lo spirito creativo che caratterizza la struttura e informa ogni iniziativa, ha portato alla realizzazione di un altro evento ad hoc denominato “Le piante della seduzione”. Durante la giornata era attivo un percorso tematico atto a mostrare ai visitatori fiori e piante usati in passato nell’arte della seduzione.

Il 22 febbraio si è tenuto invece un evento dedicato agli Etruschi. In particolare, questa occasione ha dimostrato quanta sapienza e inventiva sia impiegata all’interno della struttura museale; nello stesso giorno oltre alla creazione di un percorso volto a mostrare quanto fosse legata la cultura etrusca alla cura del corpo e alla cosmesi. Infine non poteva mancare un pensiero per i più piccoli con un evento di intrattenimento per bambini a tema carnevalesco. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo, 58 anni, nella manovra è finito a terra ed è deceduto sul colpo. Vani i soccorsi. Il pedone, 15 anni, non ha riportato conseguenze di rilievo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca