Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:47 METEO:FIRENZE8°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
martedì 07 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Turchia, il terremoto apre delle voragini in strada: auto inghiottite

Attualità martedì 07 agosto 2018 ore 14:30

L'invasione dell'inafferrabile alga verde

Ci sono voluti tre giorni di lavoro per ripulire il fosso Farabola dalla fioritura abnorme dell'alga che ha fatto temere per la qualità dell'acqua



VIAREGGIO — La presenza dell'alga verde per un tratto di circa un chilometro del fosso Farabola, dall'autostrada fino a Largo Risorgimento, ha fatto scattare nei giorni scorsi i controlli dell'Arpat che alla fine, si legge in una nota del Consorzio di Bonifica Toscana Nord, ha fugato ogni dubbio sulla sua presunta tossicità. Proprio i tecnici del Consorzio, in tre giorni, sono riusciti a quel punto a eliminarla dal corso d'acqua.

Un compito non facile che ha richiesto una certa dose di arguzia a causa delle caratteristiche stesse dell'alga, particolarmente insidiosa e inafferrabile a causa della sua impalpabilità che rendeva vana ogni forma di raccolta con metodi convenzionali. Alla fine la soluzione è stata trovata grazie all'impiego di una serie di barriere per sfruttare le oscillazioni del livello del mare. In pratica è stata collocata una barriera galleggiante vicino paratoie che ha impedito lo scivolamento delle alghe al mare durante la bassa marea, mentre un'altra barriera posizionata a monte, ha evitato che le alghe tornassero indietro durante il ciclo di alta marea.

"Rimuoverla è stata un'impresa e i risultati erano tutt'altro che scontati. Ci trovavamo di fronte a un'alga unicellulare impalpabile davvero difficile da gestire - ha detto il presidente del Consorzio Ismaele Ridolfi - Dopo aver fatto diverse prove i nostri tecnici hanno trovato una modalità di lavoro che non arrecasse problemi all'ambiente, e, dopo aver ricevuto il via libera da parte del Comune di Viareggio e di Arpat, sono riusciti a concludere l'intervento in tre giornate."


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Originaria di Milano, in Toscana aveva svolto gran parte della sua carriera. Giallo sulla sua morte, gli investigatori non escludono alcuna ipotesi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca