Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE10°14°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 08 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il Papa si commuove mentre prega davanti alla statua della Madonna: «Avrei voluto portarti il ringraziamento del popolo ucraino»

Attualità giovedì 29 dicembre 2016 ore 23:05

Fiaccole accese per chiedere verità e giustizia

Fiaccolata a Viareggio in vista della sentenza del processo sul disastro ferroviario del 29 giugno 2009 attesa per la fine di gennaio



VIAREGGIO —  In trecento si sono ritrovati davanti alla stazione di Viareggio per lanciare un ultimo messaggio a pochi giorni dalla sentenza del processo. 

Prima del corteo un momento di raccogliamento  dove hanno parlato Daniela Rombi e Marco Piagentini, anime dell'associazione Il Mondo che Vorrei, che riunisce i familiari delle vittime della strage.

Il corteo poi è partito dalla stazione ferroviaria ed è arrivato in via Ponchielli, la strada che costeggia la  ferrovia dove la notte del 29 giugno 2009 è deragliato il treno carico di gpl che ha causato le esplosioni che hanno ucciso 32 persone nelle loro case.

Il 10 gennaio si terrà a Lucca l'ultima udienza a distanza di sette anni dal disastro ferroviario, quindi scatterà la camera di consiglio per la sentenza del processo di primo grado.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Violenti temporali si sono abbattutti su parte della Toscana. Famiglie senza luce e acqua. Strade interrotte e treni in tilt per via di una frana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità