Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:40 METEO:FIRENZE19°33°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
sabato 13 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Salman Rushdie, il momento dell'accoltellamento a New York

Attualità giovedì 28 novembre 2019 ore 18:50

Nascite record in Versilia, dodici bebè in poche ore

Pioggia di fiocchi azzurri e rosa all'ospedale Versilia dove in diciotto ore sono nati tre maschietti e nove femminucce. L'emozione in corsia



VIAREGGIO — Si chiamano Brando, Dalia, Asia, Angelica, Amelia Luisa, Agnese, Sveva, Diana, Rachele, Liam, Gioia e Lorenzo. Sono i dodici nuovi nati all'ospedale Versilia in appena 18. Dalle 1.48 alle 19.36 di mercoledì 27 novembre sono infatti nati 3 maschi e 9 femmine, tutti a termine di gravidanza (10 con parto spontaneo e 2 con taglio cesareo). Una giornata davvero da ricordare per i genitori e il personale della struttura, che ha lavorato a pieno ritmo per far fronte a questo boom di nati.

Si tratta di un vero e proprio record, in un momento in cui a livello nazionale si registra ovunque una riduzione delle nascite.

Una grande soddisfazione, dunque, per medici, ostetriche, infermiere di Ostetricia e Ginecologia e di Neonatologia, che hanno riempito le culle a disposizione ed hanno lavorato senza sosta per accogliere, assistere ed accompagnare i bambini ma anche le mamme ed i papà, che hanno poi mostrato grande entusiasmo e partecipazione in occasione dell’immancabile foto di gruppo.

Questa l’incredibile sequenza delle nascite ieri (27 novembre) al “Versilia”: ore 1.48 Brando; ore 5.36 Dalia; ore 6.14 Asia; ore 6.30 Angelica; ore 7.19 Amelia Luisa; ore 7.36 Agnese; ore 9.53 Sveva; ore 11.05 Diana; ore 12.07 Rachele; ore 13.54 Liam; ore 19.35 Gioia; ore 19.36 Lorenzo.

“L’attività materno infantile è fatta anche di questi eventi eccezionali - evidenzia Luigi Gagliardi, capoarea di Pediatria a livello aziendale - e l’organizzazione del nostro punto nascita ci permette di far fronte e di gestire al meglio queste situazioni. Per il nostro personale è stata una giornata impegnativa ma anche intensa ed emozionante. Per tutta la giornata i nostri operatori hanno aiutato 12 partorienti a far venire al mondo i loro figli, utilizzando ogni sala parto disponibile. Il sovraccarico di lavoro è stato ripagato dalla soddisfazione di aver visto nascere così tanti bambini e dalla gioia di tanti neo-genitori”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Aveva 10 anni il bambino del Pistoiese rimasto vittima della tragedia mentre si trovava in vacanza da parenti insieme ai suoi familiari
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità