Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:FIRENZE25°38°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 19 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Hulk Hogan si strappa la maglia alla convention di Trump
Hulk Hogan si strappa la maglia alla convention di Trump

Cultura sabato 28 aprile 2018 ore 10:15

Quel tesoro ritrovato a villa Puccini

Sono 40 e non solo dodici i manoscritti inediti composti da Giacomo Puccini. Ritrovati tra 3.000 documenti nell'archivio della casa museo del maestro



VIAREGGIO — Sono circa quaranta i manoscritti musicali inediti composti da Giacomo Puccini, tra cui 12 brani per organo, 15 pezzi per pianoforte risalenti, molto probabilmente, al periodo di apprendistato e una decina di contrappunti a 3 e 4 parti, sono stati rinvenuti tra gli oltre 3.000 documenti dell'Archivio della Villa museo Puccini a Torre del Lago.

La scoperta è stata presentata dalla Fondazione Simonetta Puccini per Giacomo Puccini: autori del ritrovamento Virgilio Bernardoni, presidente dell'Edizione nazionale delle Opere di Giacomo Puccini, e Gabriella Biagi Ravenni, membro della commissione scientifica della stessa e presidente del Centro studi Puccini.

Nei manoscritti inediti, spiega Bernardoni, è stata riconosciuta "una serie di lavori originali che incrementano il catalogo delle opere giovanili" del maestro: si tratta "per lo più di composizioni brevi, parecchie delle quali realizzate a scopo di studio".

"Il ritrovamento - commenta Giovanni Godi, presidente Fondazione Simonetta Puccini per Giacomo Puccini - è stato possibile grazie ad un lavoro certosino iniziato nel 2016, quando la Soprintendenza archivistica di Firenze ha intrapreso una prima schedatura del materiale conservato all'interno della Villa M


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno