Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 23°37° 
Domani 23°34° 
Un anno fa? Clicca qui
martedì 23 luglio 2019

Attualità lunedì 17 novembre 2014 ore 08:00

Quinta allerta meteo in un mese

Maltempo dalle 8 alle 24 su tutta la regione, tranne la provincia di Arezzo. Scuole chiuse nella zona rossa di Carrara. Allarme esondazioni e frane



TOSCANA — Neppure il tempo per riprendere il fiato, che in Toscana scatta un nuovo allarme maltempo: ad essere interessati i territori delle province di Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia, Prato e Siena. Unica eccezione, dunque, la Toscana orientale. La perturbazione investirà la nostra regione a partire dalla costa nord-ovest per poi spostarsi nell'interno: previste abbondanti precipitazioni e violenti temporali.

Massima attenzione al livello dei fiumi: una sorveglianza speciale sarà riservata al torrente Carrione a Carrara, ma l'allerta per rischio idrogeologico riguarda anche i bacini di Magra, Versilia, Serchio, Basso Serchio, Sieve, Medio Valdarno, Ombrone Bisenzio, Valdarno Inferiore, Reno Santerno, Foce Arno, Cecina, Cornia, Isole, Elsa, Era, Ombrone grossetano, Greve Pesa, Orcia, Bruna, Albegna, Flora.

Si prevedono inoltre possibili allagamenti delle zone depresse, tracimazioni di canali e e corsi d'acqua canali, ma anche frane, smottamenti  e caduta massi che potrebbero interessare le zone più colpite dalle piogge dei giorni scorsi. La Protezione Civile Regionale invita ad una particolare attenzione per chi si mette alla guida, soprattutto in prossimità di sottopassi e dei corsi d'acqua.

Anche ieri il maltempo ha continuato ad interessare la nostra regione: in mattinata si sono registrati nuovi temporali, in spostamento dalla costa verso l'interno, che hanno interessato soprattutto le province di Livorno, Pisa, Lucca e Pistoia: in Garfagnana i cumulati di pioggia hanno superato il 40 millimetri nelle ultime 12 ore, primi fiocchi di neve sono caduti sull'Appennino Tosco-Emiliano. In mattina un forte temporale con grandine si è abbattuto su Livorno: un fulmine ha colpito e danneggiato il tetto di una palazzina ad Antignano, ma senza nessun ferito. La grandinata si è poi spostata nell'interno:  qualche rallentamento sulla superstrada Fi-PI-Li.  

Secondo le previsione del Lamma l'instabilità è destinata a durare anche nelle prossime ore, con possibili di nuovi rovesci e temporali spasi.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca