Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 14°17° 
Domani 12°17° 
Un anno fa? Clicca qui
domenica 20 ottobre 2019

Attualità mercoledì 30 luglio 2014 ore 11:15

Nubifragi, allagamenti a Pistoia, Prato e Livorno

Chiusi numerosi sottopassi, disagi sulle strade. Evacuati due campeggi a Marina di Bibbona. Ombrone pistoiese in piena. Piogge intense su Grosseto



TOSCANA — Forti disagi la notte scorsa nel pistoiese e nel pratese per un nubifragio che si è abbattuto sul Montalbano dove sono caduti fino a 80 mm di pioggia. Allagamenti a Larciano, Quarrata, Monsummano (dove sono state evacuate 3 persone, di cui una disabile), Agliana, Serravalle Pistoiese e Poggio a Caiano. La situazione in questa parte della Toscana è conunque in miglioramento.

Nella tarda serata di ieri piogge intense hanno interessato Capalbio e Pitigliano e, poi, nel corso della notte, Livorno e a Marina di Bibbona, con allagamento di sottopassi e scantinati, difficoltà di circolazione sulle strade e traffico ferroviario rallentato nella stazione del capoluogo.

A Livorno, dalle 22 alle 10 di stamattina, sono caduti sulla città 78,2 mm di pioggia. Il sindaco Nogarin ha perlustrato le strade cittadine per verificare i danni provocati dal nubifragio. La Asl ha provveduto a chiudere temporaneamente al pubblico il centro socio-sanitario Livorno nord. I danni maggiori si sono verificati nella zona di via Firenze, dove l'acqua ha raggiunto un metro e 20 cm di altezza. Sempre a Marina di Bibbona è stato evacuato il campeggio Il Gineprino e 80 persone sono state trasferite nella palestra comunale. Nel pomeriggio evacuato un altro campeggio.

Nella parte sud della della provincia di Grosseto e nella zona delle Colline Metallifere piogge intense fino a 40-60 mm. 

La situazione migliorata nel tardo pomeriggio in tutta la Toscana.



Tag

Meloni a Roma: «Cinquestelle stretti in auto blu come sardine in salamoia»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità