Toscana Media News quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5865 del 8.03.2012.
FIRENZE
Oggi 22°26° 
Domani 23°35° 
Un anno fa? Clicca qui
mercoledì 24 luglio 2019

Cronaca giovedì 15 ottobre 2015 ore 19:10

La morte di Elia nei filmati delle telecamere

Elia Barbetti

La polizia ha acquisito le riprese dell'impianto di sorveglianza installato lungo il perimetro dell'albergo da cui è precipitato il ragazzo di 17 anni



MILANO — Le telecamere potrebbero aver ripreso la spaventosa caduta dello studente e fornire dettagli utili alla ricostruzione dei suoi ultimi istanti di vita.

Elia Barbetti abitava con il padre, la madre e una sorella a San Vincenzo, sulla costa a sud di Livorno, e frequentaval'istituto Enrico Fermi di Cecina.

Il suo corpo senza vita è stato ritrovato questa mattina alle 5.40 nel cortile di un complesso adiacente all'albergo dove il ragazzo, in gita scolastica all'Expo, alloggiava insieme ai compagni di classe, il Camplus Living Turro. Nel corso della giornata, sono stati interrogati dalla polizia i tre ragazzi che dormivano in camera con lui, altri partecipanti alla gita, il personale dell'hotel e la guardia giurata che ha trovato il corpo.

Sulla base delle testimonianze e dei rilievi effettuati sul posto, gli inquirenti sembrano orientati a escludere il suicidio. Secondo una prima ricostruzione della tragedia, Elia, dopo aver trascorso la serata bevendo e fumando uno spinello insieme ai compagni di camera, sarebbe andato a letto. Intorno alle 3 di notte, mentre gli altri amici dormivano, il giovane avrebbe accusato un malore,  avrebbe aperto la finestra per prendere una boccata d'aria ma, sporgendosi troppo, sarebbe caduto giù. Un volo di oltre 15 metri fino all'impatto mortale, prima contro il muro che divide l'albergo dalla proprietà confinante e infine sul pavimento del cortile. Due ore e mezzo dopo,i l ritrovamento del cadavere.

La stanza dell'hotel è stata posta sotto sequestro. Stando ad alcune indiscrezioni, nessuno all'interno dell'albergo avrebbe udito rumori o grida durante la notte.

Centinaia i messaggi di cordoglio giunti alla famiglia di Elia Barbetti dalle istituzioni e dagli amici del ragazzo. Sul suo profilo Facebook decine e decine di post lo salutano con affetto e dolore profondi. 

Il 10 maggio scorso un altro studente, Domenico Maurantonio, originario di Padova, è morto precipitando dalla finestra di un albergo milanese. Anche lui era stato in gita all'Expo e, dpo 5 mesi, sulla sua morte non è stata ancora fatta chiarezza.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca