Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:35 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 25 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
No Green Pass, le manifestazioni in tutta Italia: le immagini da Roma, Milano, Napoli e Torino

Attualità lunedì 15 agosto 2016 ore 20:13

Il morso della vipera avvelena il Ferragosto

Una donna di Campiglia Marittima è stata morsa mentre percorreva un sentiero verso il lago Santo. Sul posto anche l'elisoccorso



PIEVEPELAGO — È uno dei rischi più temuti da chi fa escursioni in montagna e si è drammaticamente trasformato in realtà per una donna di Campiglia Marittima. La signora, di 60 anni, stava percorrendo il sentiero del del Cai 525 che dal lago Santo porta al monte Giovo.

È qui che si è sentita mordere all'avambraccio destro da un animale che non è riuscita a identificare. I segni sembrano essere compatibili con il morso di una vipera.

Per questo sono intervenuti sul posto, oltre agli uomini del soccorso alpino del monte Cimone, anche i tecnici del Saer che hanno raggiunto a piedi la donna lungo il sentiero, e l'elisoccorso di Pavullo, che ha recuperato l'escursionista con il verricello. 

La signora è stata poi trasportata in elicottero in un punto raggiungibile da un'ambulanza, nel vicino abitato di Tagliole e poi è stata condotta in ambulanza al Pronto Soccorso dell'Ospedale di Pavullo per gli accertamenti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La ragazzina è deceduta all'ospedale per le gravi ferite riportate. Il tragico incidente è avvenuto in una corte privata. Indagini in corso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS