Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:40 METEO:FIRENZE22°34°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
venerdì 21 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Buffon e la sconfitta dell’Italia: «Ieri un riscontro che non ci aspettavamo. Ecco cosa faremo contro la Croazia»
Buffon e la sconfitta dell’Italia: «Ieri un riscontro che non ci aspettavamo. Ecco cosa faremo contro la Croazia»

Attualità venerdì 28 agosto 2015 ore 16:26

Abati coordinatore dei 4 nuovi ospedali toscani

Roberto Abati

Roberto Abati è vicecommissario dell'Asl di Pistoia e assumerà il nuovo incarico per gli ospedali di Pistoia, Prato, Lucca e Massa dal primo settembre



PISTOIA — Abati prenderà la guida del Dipartimento per la gestione della concessione dei nuovi presidi, la struttura che tirerà le fila dei 4 nuovi ospedali toscani coinvolgendo, dal 1 gennaio 2016, anche due delle tre nuove super aziende sanitarie previste dalla riforma sanitaria regionale, la Toscana Centro e la Toscana Nord Ovest. 

In questa prima fase, il nuovo dipartimento si occuperà della salute di più di un milione e mezzo di abitanti, all’incirca il 41 per cento dei residenti in Toscana, distribuiti su 71 Comuni e una superficie di 4.850 chilometri quadrati, il 21 per cento del territorio regionale.

Il Dipartimento interaziendale dovrà un ruolo centrale per garantire l’integrazione dei nuovi ospedali con standard assistenziali omogenei e funzionali all'ottimizzazione delle prestazioni del servizio sanitario in ambito regionale. 

Sarà il presidente della Regione Rossi, d’intesa con l’assessore alla salute Saccardi, a nominare il vicecommissario che prenderà il posto di Abati nell'Asl pistoiese.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno