Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:57 METEO:FIRENZE16°20°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
giovedì 29 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Boldrini contestata alla manifestazione per il diritto all'aborto: «Vada via da questa piazza»

Cronaca venerdì 23 giugno 2017 ore 16:31

Il mostro che adesca i bimbi davanti a casa

Fermato un giovane per violenza sessuale. Era incensurato. La vittima è un ragazzino di 11 anni avvicinato in prossimità della sua abitazione



CASTELFIORENTINO — E' un immigrato pakistano di 27 anni, incensurato, l'uomo fermato dai Carabinieri la notte scorsa con l'accusa di violenza sessuale. Stando alla ricostruzione dei militari, il giovane ha cominciato ad adescare il bambino nei giorni scorsi, in prossimità della sua abitazione, parlandogli in arabo per accattivarsi la sua fiducia. Le manovre di avvicinamento sono andate avanti per quasi una settimana, durante la quale il pachistano ha cercato di coltivare l'amicizia con il piccolo facendolo giocare con il suo cellulare e poi offrendogli anche del cioccolato. In realtà il bambino aveva capito subito di non avere a che fare con un arabo perchè l'uomo si esprimeva in modo elementare in una lingua che evidentemente non era la sua.

Ieri sera il pachistano improvvisamente ha dato un bacio su una guancia al bambino. Il piccolo, spaventato, ha detto subito di dover rientrare in casa per andare in bagno e allora l'uomo l'ha bloccato dicendogli di fare la pipì lì, davanti a lui. Poi ha cominciato a toccarlo nelle parti intime, insistentemente, fino a quando il ragazzino è riuscito a correre in casa dove ha raccontato la sua brutta avventura ai familiari.

I genitori si sono quindi rivolti ai carabinieri che ben presto hanno individuato e fermato il giovane. 

Il bimbo è stato sottoposto anche a una visita medica per verificare che non avesse subìto violenze peggiori.

Il pachistano è rinchiuso nel carcere di Sollicciano in attesa delle decisioni del magistrato.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le ragazza ha 16 anni ed è grave. I mezzi coinvolti sono l'utilitaria a su cui viaggiavano le due donne e un furgone van con 5 persone a bordo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Qui Ambiente

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca