Questo sito contribuisce alla audience di 
Toscana Media News quotidiano online.
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:45 METEO:FIRENZE24°36°  QuiNews.net
Toscana Media News - Giornale Online
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»
Pescatore recupera in mare il bagaglio smarrito dalla compagnia navale in crociera, lei disperata: «È tutto rovinato dall'acqua salata»

Cronaca venerdì 12 luglio 2019 ore 16:02

Banca Etruria, ex vertici rinviati a giudizio

E' il procedimento relativo alle informazioni fornite alla Consob e ai risparmiatori sulla situazione della banca. L'accusa è falso in prospetto



AREZZO — Il giudice per le udienze preliminari ha rinviato a giudizio per il reato di falso in prospetto l'ex presidente di Banca Etruria Giuseppe Fornasari, l'ex direttore generale Luca Bronchi e l'ex responsabile del risk management David Canestri.

Al centro del procedimento c'è la relazione che, nel 2013, gli allora vertici di Banca Etruria inviarono alla Consob sulla situazione dell'istituto. Secondo i pm, la relazione non rappresentava la reale situazione di difficoltà di Banca Etruria proprio nel periodo in cui venivano collocate le sue obbligazioni subordinate fra i risparmiatori, facendo rischiare a questi ultimi investimenti su cui non era stata fornita adeguata informazione.

Durante l'udienza preliminare, una ventina di risparmiatori hanno manifestato davanti al Palazzo di Giustizia contro i tempi lunghi della giustizia.

"Non siamo qui per i rimborsi, nel 95 per cento dei casi li abbiamo ottenuti - hanno spiegato i manifestanti - ma per i tempi troppo lunghi della giustizia che rischiano di fare andare in prescrizione alcuni filoni processuali".

 La prima udienza del processo è stata fissata per il 10 Dicembre.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno